334 voci Motimbo (lingua membe, pope na pope) - IT | home | allegati | audio | ab.org | dizionary-raponda-walwer


  trovati 334 voci di in: 
a-ma'a-maboga, 
a-tsopeo-na-mogesi, 
abel ebebela; noka, 
abiale, tsengue, 
abongino nzimbe, 
alan, andoma, 
alonga wi be numuna, 
aloysius horn, 
ambegwe',anguilè,ntamba, 
andronico nzame,fernandez, 
asi-ditati, 
asumege ening, 
ayandzi mbeya, 
ayè, aayee, 
ayize endendang, elomba, 
azande, 
babongo, 
bake, bakè, 
banzi,mvon, 
banzioku,bandjioku, 
bassè,basè,ngenza, 
bekon, 
benga-na-benga, 
bengèlè, 
beti ngomo, 
beyem,molosi, 
bika e motamba, 
bikoumbou na tsango, 
biomba, corni, 
birinda, 
bisiemu, 
bitato,beti,kaa, 
bo ka ka, 
boghaga, 
bokudu, 
bongo, 
bongoo yomboo, 
bopunda, 
bosua, 
bovandza, 
bovenga, 
buka, 
bunguna, 
butsenge,busengue, 
buvandji, 
bwekaye!, 
bwenze, 
bwete a missoko, 
bwete a nde mivova, 
bwete a ngombi, 
bwete apinzi, 
bwete galwa, 
bwete,bwiti,buiti, 
bwete-a-mabanzi, 
bwete-a-mwengwe, 
bwete-disumba, 
bwiti fang, 
bwiti ndea, ndeya kanga, 
dembe,djembe, 
dibadi, 
dibenga, 
dibode, 
dignougni, 
dikombo bokaye!, 
dikwege, mbeya, 
dipouma, 
diroba, 
dissumba,dinzona,banzioku, 
disumba ande mokoko, 
disumba di-ma-toaka mokoko oboga a-ma-ke-dengu, 
ditsako, 
dunci, 
e-vovi,gevovi, 
eando,guengo gn'enganza, 
eba-a-maganga, 
ebando, 
ebanza,mbanza, 
ebea, 
eboga emboba, 
eboga,iboga mobogwe, 
edika, 
edinga zimbenda, 
eendo, 
eengo, 
efùn-muengue-meyaya, 
ekang ngwa, 
ekunzu, 
ekurana-michele, 
elamba-gnidogho, 
engadi na duma, zambi a vanga, 
enigi, 
enyona!, 
epandi ya misambo, 
essome obame jeanpierre, 
ewomarongulu, 
eyè-ya-bwetè, 
ezigo, 
fuguma nimo, 
ge bwete bwete, 
ge gatse ge gatse o-ma-deaka, 
ge-vovi, 
gebembe sa bandzi ge bunu eboga, gene sa nyma na kombo-e ge-bunu mogonzi, 
gebokoko, 
gedina, 
gedina-dina, 
geèno,geeno, 
gekinda, 
geliba, 
gepombo, 
gepundundu, 
gesibo, 
getsika, 
ghedidi,Ningone, 
gima, 
gitsoutsou, 
go ebando ea koto a tsotso tetà nzambe, 
go gnima ea beti go-si-eotèkè mutu mokabo, 
go koyi enganza, 
go ngima bèti go-sì otèkè mutu, mokabo nà mogonzi o-daka mambu, 
gone te go-ma-vigaka, mo-ngòngo na mweka, 
heyong me nga dziba , 
hi ongongò!, 
ibanji, ibunji, ge-bondje, 
iboga, 
ivai, 
iya Mwei, 
jean-paul obiango ondo, 
kambo, 
katzi, 
kele e tsogo, 
kendo, 
kinda-a-bwete, 
koko dyano ngongo dyano, 
koko kombi, 
koku,tsoso, 
kombe, kambi, 
kombo,dikombo, confessione, 
kombwe, 
kondo, 
kono, 
kudu,gesomba, 
kumu a mbokà, 
kusu,koso, 
lendi, 
libero, 
libero10, 
libero11, 
libero2, 
libero3, 
libero5, 
libero6, 
libero7, 
libero8, 
libero9, 
liboka, 
m'bumba,mbumba, 
ma tengo,kon, 
mabandiko, 
mabondo, 
mabunza, 
maganga,eganga, 
makagha, 
makemba, 
makoko kandja, 
mamy wata, 
mana,mugungu, 
mandaka, 
manzinzi, 
mapenga, mongo, 
masimba ma ngombi, 
matsele, 
mavasa, 
mbando, 
mbanza,ebanza, nganza,mbandja, 
mbe na menye, 
mbembe, 
mbènè,ediga, 
mbiri ngombi, 
mboka, 
mbomo a mon vuta, 
mbondo, 
mbongo na matina na geliba, 
mbumba,migesi, 
mbuna,mata,ngonza, 
mbwande, 
me-tsi-toge iyaa!, 
mebeghe, mabagha, 
membe, myene, merye, 
mevung, 
mi-gesi,mogesi,migonzi, 
mi-kuyi, 
mi-sodo, mo/mi-ndube, 
michele nzè mba, 
mikuku-mya-go-mboka, 
mikuku-mya-go-pindi, 
minanga, 
misambo, 
mitombo mia obaka, 
mitombo mya obaka, 
mitombwe, 
mobango, 
mobema, 
mobisa, 
mobogwe,mogube, e-ando o mo-boga, 
mobongo, 
mogodi-na-pitsi, nganga-nomanda, 
mokodi, nzabi, 
mokoku,mikuku, 
mokongwadi engolayobe, 
mokoo, 
mokuku, kokogo, 
moma, 
momba nima, mombe, 
monangaga nekala, 
mondonga, 
mongoba, 
mongonda, 
mongongo, mben, 
mopeto, 
mopitu, 
mosema-e nago disumba, 
mosingi, 
mososo, 
mosuma,mosema, 
motema, 
motimbo,pope, 
motoba, 
motombi,oven, 
motombodi,mongongo', 
motsuo idi aga nzimbe, 
mouila, 
moulovi, 
moussombi,mossambi, 
movèmbo, 
moyeye, 
muanga-benda, mwanga benga, 
muata benga, 
mudunga,modanga, 
mugubi, 
mukengue, 
mukwisa, 
muvengi, 
muviri, 
mwago, 
mwan a Zambe kanga, 
mwango mwanga benda, 
mwenidyaga obwètè, 
mwenza, mitombo, 
mwiri,mwei, mweli, yasi, 
myobe, 
nana nyepe, 
nanga y'ombwiri, 
ndama, 
ndembe, 
ndenga, 
ndjembe,njembe, 
ndongo, 
ndoti, 
ndzoma, 
ngadi, 
ngando,mwei, 
nganga-a-misoko, 
ngobe, 
ngobwe na gedomba, na mindjiondji na tonga, 
ngoko e bongo, 
ngomba, 
ngombi kungakà, 
ngombi mbembe, 
ngombi mbembe!, 
ngombi,ngomo, 
ngonde,ngodet,ngondo, 
ngondo, 
ngongo,mendongo, 
ngosè,ngozè, 
ngya,ngia, 
njimba movanga, 
nkisi, 
nkobo akyunge, 
nongu,mbomo, 
nyma na kombwe bwekaye! aee! basè! aye! base aye!, 
nyngwon mobaga, Ningone, 
nzabi, nzebi, 
nzambe kana, 
nzambè,nzame,nzambe kana, 
nzame a duma,bokaye, 
nzanga,evur,evus,enzana,inyemba, 
nzanga-na-lemba, gebesi, 
nze ndong, Erendzi Douma, 
nzego, 
nzigo, 
nzimbè, nzimbe, 
nzingu, 
nzobo, 
nzogo, 
obango, 
obendeya, 
okandè, 
okandzo, 
okoku, 
okumè, okume, 
omba disumba, 
ombe ma-ngombi ge tsena, 
omboma wi re ererya, 
ombwiri branca, 
osele,oselè, 
paduk,pembi/pemba, 
pasako, 
patsi kongo, 
penge, 
pitsi-a-ngonda, 
pongo, 
povi, 
sanza e moduma, 
soke,mabaka,bisanza, 
soya biga miwo, 
swiderski, costantin , 
tangamissighe, 
teta mogesi,iyaa momba!, 
teta mokeba, 
thoto gho bwete, 
tso tsoke! te mogenye na gevatavata, 
tsombi, 
tzenghe, 
umbilla nyone koka ngala, 
virote, fucile-notturno, 
vovoko bwete, 
wa mbando, 
yagagayì, 
yao-yao, 
yo Mweioo!, 
yombo,mabundi, 
yondogowiro, 
zen ngombi, 
ziguma, 
ok motimbo..

1 -->thoto gho bwete IT: tempio terabuti. therabuti (tags: ghevedet(luce))  1 calenda&motimbo, brano

2 -->heyong me nga dziba  IT: il clan è stato sommerso (tags: tara,nzamè,nyamo,dimamo mikodia atsenge dibobia,Zambe a pongo,Mwangabenda,zambiapongo, vladimir.suzdal,moscovia,tartaria)  1256 calenda&motimbo, brano

3 -->motimbo,pope IT: linguaggio rituale (tags: getsogo,ebongwe,apinzi,twistle)  0 calenda&motimbo, brano

4 -->ebando IT: inizio; tutti i canti disumba (tags: disumba, te ebando bwete)  946 calenda&motimbo, brano

5 -->bassè,basè,ngenza IT: è vero! silenzio (tags: amen,specchio,risonanza,mabundi)  921 calenda&motimbo, brano

6 -->bovenga IT: barterii fistulosa, albero del sole (tags: )  1035 calenda&motimbo, brano

7 -->ebanza,mbanza IT: tempio (tags: nganza,dibanja,ebanja,maloca,sciabono)  175 calenda&motimbo, brano

8 -->abongino nzimbe IT: tra le 4 nzimbe storiche (tags: comunità)  894 calenda&motimbo, brano

9 -->banzioku,bandjioku IT: madre dei bandzi (tags: ishoga,isoga)  1001 calenda&motimbo, brano

10 -->bwete,bwiti,buiti IT: Ebweta, emergere-arrivare, segreto di caccia/cucina, gioco separazione, ruoli di genere, segreti mwiri e bwete, mondo antenati, sesso donna, geni umidi dell'acqua, sicretismo. (tags: ebweta,genie,mivova,ghet bendo menie)  131 calenda&motimbo, brano

11 -->edika IT: pasto rituale (tags: mito-rito)  54 calenda&motimbo, brano

12 -->bokudu IT: miti-creazione tsogho (tags: gabon nganga,masango,mongo)  342 calenda&motimbo, brano

13 -->makagha IT: esperto-cerimonie nganga (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

14 -->mouila IT: centro di apinzi, tshogo eshira ashango, okande apindji simba (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

15 -->babongo IT: pigmei Aka,Baka (tags: pigmei)  339 calenda&motimbo, brano

16 -->dibenga IT: cacciatore-apinzi (tags: ribenga)  350 calenda&motimbo, brano

17 -->boghaga IT: traghettare (tags: eboga,iboga,bogaga,dibenga,ribenga,baka)  350 calenda&motimbo, brano

18 -->e-vovi,gevovi IT: fondatore villaggio, capi-terra, gevovi: esperti dei lignaggi tsogo (tags: )  889 calenda&motimbo, brano

19 -->ge-vovi IT: giudici degli eshira e tsogo, con campana (tags: eshira,tsogo,bantu,kendo campana)  889 calenda&motimbo, brano

20 -->kendo IT: campana-dell'evovi che invoca il mwiri nel Kongo Loango regno, ritma riti lamenti storie (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

21 -->yondogowiro IT: re-vegliardo dei Galwa (tags: eshira,galwa)  889 calenda&motimbo, brano

22 -->kombe, kambi IT: antenati mitici (tags: esseri,antenati)  0 calenda&motimbo, brano

23 -->ngonde,ngodet,ngondo IT: luna e sole (tags: kombè na ngodet mutamba na bicka)  5 calenda&motimbo, brano

24 -->ge gatse ge gatse o-ma-deaka IT: nel mezzo tu piangi le schegge del tronco che marcisce al sole! al neofita iboga, all'anziano i mogonzi (tags: na o-ngoda na mokoko-e o-ma-goga na tsenge)  1035 calenda&motimbo, brano

25 -->mokoku,mikuku IT: spirito che arriva rumoroso e annuncia (tags: maschere)  0 calenda&motimbo, brano

26 -->mosuma,mosema IT: lontra (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

27 -->gesibo IT: antilope dormiente (tags: sombo)  885 calenda&motimbo, brano

28 -->bwete-disumba IT: veglia gioiosa, iniziazione che sviluppa identità (tags: dissumba-e-misoko)  913 calenda&motimbo, brano

29 -->go koyi enganza IT: fondo tempio, sancta santorum (tags: )  175 calenda&motimbo, brano

30 -->nyngwon mobaga, Ningone IT: sorella notte-luna di Nzamè, Ningwon Ngonde (tags: mito)  0 calenda&motimbo, brano

31 -->birinda IT: principe della tribù Eshira (tags: bibbia bwete,bwiti)  887 calenda&motimbo, brano

32 -->asi-ditati IT: anziani 60 anni (tags: gerarchia,ediga,dato/ditati)  892 calenda&motimbo, brano

33 -->ghedidi,Ningone IT: spirito personale intenzionale, dopo morto divien migonzi; Ghedi-bimbi-lampo (tags: panga,mallendi)  342 calenda&motimbo, brano

34 -->gitsoutsou IT: 1.corpo sensibile (tags: )  887 calenda&motimbo, brano

35 -->libero9 IT: (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

36 -->dunci IT: 3.corpo astrale (tags: birinda)  887 calenda&motimbo, brano

37 -->libero7 IT: (tags: )  0 calenda&motimbo, brano

38 -->moussombi,mossambi IT: corpo sacerdotale (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

39 -->dignougni IT: 6.corpo reale (tags: birinda)  887 calenda&motimbo, brano

40 -->libero8 IT: (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

41 -->dissumba,dinzona,banzioku IT: 8.corpo saggezza, bwete d'arpa, inizio-fine di tutto, provvidenza (tags: Isoga Mwe,ishoga,disumba,persefone)  1006 calenda&motimbo, brano

42 -->makoko kandja IT: 9.spirito di spiriti (tags: birinda,makoku mbumba,makorou)  887 calenda&motimbo, brano

43 -->m'bumba,mbumba IT: forza vitale nata da unione kombe-ngonde,serpente fulmine gestito dal Moussoumbi (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

44 -->misambo IT: clero-gemelli; primo ministro bwiti, uomo-pantera in Kongo, capo militare in riunioni nzimbe (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

45 -->epandi ya misambo IT: insigne bastone del misambo (tags: didati nima anziani,mombe,akassa,Mossambi,gepombo)  892 calenda&motimbo, brano

46 -->gepombo IT: capofila cinghiale maschio nelle danze marcia (tags: epandi ya misambo)  892 calenda&motimbo, brano

47 -->mokongwadi engolayobe IT: capobranco che sceglie sentiero, capo danze visto da tutti, insegna ritmo (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

48 -->mbènè,ediga IT: davanti al cinghiale traduce i moti del Gepombo, corregge errori, porta in testa pelle di scimmia, lo seguono i banzi suddivisi per ediga, dai dindaio ai ditati (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

49 -->momba nima, mombe IT: retroguardia, il più anziano nima, colui che ferma le marce o danze-ronda. Mombe: madre-guardiano buiti, sambuco-saggio capo di stato di ogni nzimba (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

50 -->sanza e moduma IT: santi vegliardi fondatori Bwete apindzi. anziani mitici (tags: gepombo,ekunzu ditati)  892 calenda&motimbo, brano

51 -->muata benga IT: principessa luce generata da mokokuKandja, ha Kombe mano dx, Ngonde sx, stelle seni (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

52 -->motsuo idi aga nzimbe IT: lancio nuova nzimbe (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

53 -->wa mbando IT: veglia di consacrazione auspici, feticcio interrato (tags: bwete)  175 calenda&motimbo, brano

54 -->mapenga, mongo IT: primo uomo nato da eboga, antenato pigmeo (tags: mito)  0 calenda&motimbo, brano

55 -->mobogwe,mogube, e-ando o mo-boga IT: fiume di confine (tags: acheronte,mnemosine,lete)  0 calenda&motimbo, brano

56 -->ekunzu IT: consiglio-anziani, divisi per ediga, dai dindaio ai ditati; ekunda (parola rimarchevole) (tags: ekunda)  892 calenda&motimbo, brano

57 -->fuguma nimo IT: cospargere il corpo di punti (nelle cerimonie ombwiri) con gesso. (tags: nimo,caolino 高岭GaoLing)  600 calenda&motimbo, brano

58 -->nzimbè, nzimbe IT: Camerino, sagrestia, santuario di reliquie,assemblea. nzimbe makaka gone: mito nzambia-a-pongo, utero sottoterra, dov'è deposto cadavere. (tags: quilombo,nzambe kana)  95 calenda&motimbo, brano

59 -->bengèlè IT: fiume locale,mignone (tags: fiume,bengele',abongino,apinzi)  894 calenda&motimbo, brano

60 -->bwete apinzi IT: cantastorie,bardi (tags: nzimbe,terabuti,panca)  95 calenda&motimbo, brano

61 -->kombo,dikombo, confessione IT: nome di un banzi, nzimbe, canto; colui che rivela peripezie (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

62 -->mabandiko IT: foresta-nzimbe simile a Ouricuri lucus oasi (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

63 -->bwenze IT: bananeto (tags: apinzi,pindi)  943 calenda&motimbo, brano

64 -->mitombwe IT: bwete d'arco (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

65 -->nzabi, nzebi IT: l'origine del mondo (tags: ebando)  0 calenda&motimbo, brano

66 -->mbanza,ebanza, nganza,mbandja IT: luogo di culto, di iniziazione, luogo di schiusa, banzara, Corpo di Guardia. (tags: ebando,corpo di guarda)  0 calenda&motimbo, brano

67 -->eando,guengo gn'enganza IT: palo centrale ricettacolo-forze,albero (tags: ozamboga,azamboga fang)  343 calenda&motimbo, brano

68 -->mikuku-mya-go-mboka IT: spiriti di paese (tags: maschere)  0 calenda&motimbo, brano

69 -->mikuku-mya-go-pindi IT: spiriti di selva che inspirano parole, avi di foresta schiariti nella veglia di meyaya gioia. Banzi portan mikuku da bwenze fin a banza, da selva fin villaggio. L'iniziato è il morto stesso, pianto nel geliba avanti propria morte, suo cadavere reliquia scopre esser mikuku che siede a fianco, aiuterà futuri banzi, duran ngosè muta da uman a spirito, metamorfosi panthera vien per figli e cacciar, riceve offerte pollame, poi banzi rientran banza, truccati abbigliati son loro quei mikuku, ritualmen transfigurati (tags: maschere)  0 calenda&motimbo, brano

70 -->mabunza IT: scopino scacciamosche (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

71 -->bwete a missoko IT: verbo mossokaga, indagare causa, divinando (tags: mossokaga,divinare,indagare)  899 calenda&motimbo, brano

72 -->ebea IT: cura di malattie naturali o sorcellari (tags: ebea-a-nzambe,ebea-a.migesi)  900 calenda&motimbo, brano

73 -->getsika IT: corno appello che si fischia a inizio messe, annuncia le acque rotte (tags: accessori)  949 calenda&motimbo, brano

74 -->biomba, corni IT: danza della torcia attorno itsamanga (tags: itsamanga)  897 calenda&motimbo, brano

75 -->eendo IT: cintura di frange di rafìa (tags: )  897 calenda&motimbo, brano

76 -->obendeya IT: prima danza, partecipanti seduti oscillano a pendolo (tags: )  897 calenda&motimbo, brano

77 -->motombi,oven IT: alberi maestosi, IROKO Milicia excelsa, Bovenga barteri, Modoum klainedowa gabonensi; tsenge/otunga Xylopia, Adzap mimusops djava; MOTOMBI Copaifera religiosa, Oveng per fang, è albero/montagna cui giunge il banzi (motombi rito passaggio), ha segni incisi che i bandzi riconosceranno al tempo di ascensione. Motombi è un albero di vita, talismano di fecondità | mise al mondo Dissumba e ne accolse reliquie. (tags: iroko,obaka kevazingo,bovenga)  625 calenda&motimbo, brano

78 -->ndoti IT: sogni-con-avi (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

79 -->ndongo IT: rovo spinoso (Fagara macrophilla), ago usato a cucir perizomi, parola giusta, sequenza rituale in cui vien chiamata YaMwei (qrt.485) (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

80 -->ngando,mwei IT: coccodrillo,caimano Mwei, divora con la bocca e rigetta col suo sesso, vive assieme acqua; tartaruga rossa a tacche bianche (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

81 -->ngya,ngia IT: gorilla (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

82 -->ngomba IT: porcospino (tags: mondo,porc-epic)  1037 calenda&motimbo, brano

83 -->nongu,mbomo IT: pitone-cielo, mbomo è pitone (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

84 -->nzego IT: pantera (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

85 -->nzigo IT: scimpanzè (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

86 -->nzobo IT: civetta, gufo d'Africa,strigiformi (tags: enima)  317 calenda&motimbo, brano

87 -->nzogo IT: elefante (tags: ganesha,ganapati,gotukola)  1566 calenda&motimbo, brano

88 -->libero10 IT: kevazingo-guibortia, usato per strumento musicale che riproduce, ba-ka-ka (nga.nga), lo scricchio d’uovo primordiale. Mobakaka è colpo obaka, che sposta la coscienza, al livello di esistenza, degli spiriti tu pensa, sfugge l'azione dei beyam, stregoni di disturbo, infilati alle riunioni, a tentar loro masturbo. Obaka è il sospiro, primo ed ultimo bo-ka-yé! la parola finale, ed iniziale di un discorso, la foratura del cranio, dopo giorni decomposto (tags: )  0 calenda&motimbo, brano

89 -->okumè, okume IT: Aucumea klaineana, legno/scorza usata con la resina odorifera per realizzare le torce nei rituali. (tags: )  1037 calenda&motimbo, brano

90 -->koku,tsoso IT: gallo, inizia-chiude ngosè (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

91 -->nzambè,nzame,nzambe kana IT: Nzame in fang, è il primo antenato dell'uomo, adamo, mentre Disumba è la prima donna. Diventa Nzambe-kana, l'uomo che concepisce (kanara, concepire le cose prima di costruirle), a volte è Muanga stesso, di cui è l'immagine. I Fang associano Nzame con Gesù Cristo, figlio del Dio cristiano, e lo concepiscono come un Adamo-Gesù... Il primo si presenta, Io sono Nzambe-Kana, son padre a umanità, tuo primo cromosoma, la femmina vicina, mi dice esser Dissumba, la Madre della specie, umana donna oriunda (tags: mito)  0 calenda&motimbo, brano

92 -->kondo IT: caschi banane (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

93 -->mobango IT: fondo mbanza allestito con djembe (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

94 -->omboma wi re ererya IT: il pitone fa paura (ereria) (tags: ombwiri,koto)  543 calenda&motimbo, brano

95 -->libero11 IT: mito nzambia-a-pongo, utero sottoterra, dov'è deposto cadavere (tags: mito)  0 calenda&motimbo, brano

96 -->membe, myene, merye IT: famiglia di lingue del massiccio deChaillu del Gabon (tags: lingue)  0 calenda&motimbo, brano

97 -->ngosè,ngozè IT: veglia del nganga che danza accompagnato da mabaka, viaggio piroga sul geliba. utopia temporanea, laboratorio sperimentale che usa forze bipolare per kia e tornare. Ngosè rafforza nzanga, che arpa può ascoltare, disinibisce visioni e azion parole risolutorie di fronte ogni sorcièr. Essenza riti resta uguale, cambia solo ordito; ogni veglia è spiegata da veglia successiva ogni veglia evoca nascita e sepoltura (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

98 -->mbumba,migesi IT: migesi arco-in-cielo invisibile serpente (un migesi) che apre testa o crea malesser della corda (curato con rito taglio corda o chiudi-trikuti), croni fatica prodotta da un sorcier con serpente parente succhia vita. Mbumbayano dentro ventre causa sterilità (tags: esseri)  0 calenda&motimbo, brano

99 -->mbomo a mon vuta IT: quel piton si è srotolato (tags: frasi)  0 calenda&motimbo, brano

100 -->ma tengo,kon IT: afflizione malospiri, paranoia fantasmi, posto su spalle le curva col peso (tags: esseri)  0 calenda&motimbo, brano

101 -->bekon IT: morti nocivi o benefici,avi,antenati (tags: mogonzi)  964 calenda&motimbo, brano

102 -->mopitu IT: torcia usata per rituali, realizzata con resina di okume e fibre di mikunu, legno dall'odore inebriante. (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

103 -->myobe IT: danza lenta, branca anti-sorcier (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

104 -->osele,oselè IT: spada in legno (tags: ombwiri,arma difesa; siva tandava rutang nepal)  1073 calenda&motimbo, brano

105 -->nganga-a-misoko IT: indovino-guaritore, confraternita indovini che manducano eboga solo in prima tappa. Maganga (num) produce il nganga, colui che guarisce. Può diventare maestro di cerimonie, consulente e terapeuta. Esistono almeno quindici definizioni dei possibili ruoli moderni di un nganga, a seconda della sua natura. Primo nganga fu il mandrillo. (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

106 -->ndjembe,njembe IT: società femminile che mira a far regnare l'ordine sociale, nello stesso spirito del Mwiri degli uomini. Inizialmente detta Boho, la parola nyembé ritorna come Bokayé! il loro coreo adorcismo fu ereditato dagli Nkomi pinzi che portan parrucche a chignon francese (tags: gruppi)  0 calenda&motimbo, brano

107 -->mososo IT: lavare, bagno nel torrente (rito passaggio qrt.572 fang) (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

108 -->motema IT: cuore pulsionale, ogni voler e desiderio risiede li, per agir cerca comunicare col nzanga che ha forza di eseguire (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

109 -->gedina IT: cuore riflessivo, psiche (tags: )  971 calenda&motimbo, brano

110 -->mugubi IT: Staudtia gabonensis, resina rossa simula sangue, prende cattivo e cede buono (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

111 -->paduk,pembi/pemba IT: Pterocarpus soyauxii per Caolino rosso; pemba è caolino bianco, talco di argilla mescolato con acqua (tags: mopitu-torcia,banzi,parrocchetto)  915 calenda&motimbo, brano

112 -->ombwiri branca IT: società di guarigione e iniziazione terapeutica, nel Bwiti disumba fang (ombudi nel disumba pinzi), molto frequentata dalle donne. si usano tamburi per ritmi di adorcismo (tags: Elombo-mabandji-ombudi-ologo-mugulu-abambo; borelenge)  934 calenda&motimbo, brano

113 -->muvengi IT: distemonanthus benthamianus (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

114 -->mukwisa IT: Costus lucanusianus,foglie (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

115 -->ngobe IT: banana ripiena di radice che nima dona al banzi, e canta l'assistente: a mini ngobe na manongo: lui ha mangiato le ngobe (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

116 -->pitsi-a-ngonda IT: vista notturna (tags: )  918 calenda&motimbo, brano

117 -->a-ma'a-maboga IT: il a mangé les eboga (tags: iboga,mangiare)  934 calenda&motimbo, brano

118 -->kudu,gesomba IT: tartaruga controcorrente, piroga rimonta fino a Nzambe per creare terre asciutte, nzambe invia kudu (tags: bokudu miti)  342 calenda&motimbo, brano

119 -->kusu,koso IT: pappagallino, parrocchetto,oratore (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

120 -->nzanga,evur,evus,enzana,inyemba IT: cistifellea, organo sorcelleria, ambiguità nell'identità di ganga, evùs presso i Fang, mangu di Azande, egodo di Tsogo. Evur è vampiro dei fang, acquistato durante apprendistato del linguaggio bwete dove la parola acquista senso durante traversata personale e il banzi vede nudo cranio trasformati in feticci, il rito dona consistenza a invisibili entità, quan fabbrichi tuo bwete, ne tieni comprension. Dio stesso è bipolare. Iniziazione insegna a padroneggiare vampir, diventa lampada Aladin al servizio di visioni e parola del bwete, il ganga lo raddrizza, nel ventre d'un cliente; svegliar vampiro e pene, come bambin felice, la danza lo strofina, lui vede cura e ascolta. Esiston due tipi di pantera, riguardo villaggio, una che lo protegge, è ausiliar dell'iniziato, una che lo attacca ed è ausiliaria del sorcier, entrambe giran a notte a predare o difendere; vampiri finanziari ereditar o acquisiti con araldi nomi kombo, fan guerra tra casati, tutti uomini potenti, sono detti pur sorcier, se privati di vampiro, dett'idioti o impotèn. Evùs è placenta, sepolta in boscaglia | a volte si ridesta, inizia a dar battaglia | placenta cambia forma, due gemelli in uno | Evùs è primo dato, Ekurana è antagonista | Mebeghe assegna ruoli, a ciascuno di essi (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

121 -->edinga zimbenda IT: campo di aracihidi (tags: z'imbenda)  128 calenda&motimbo, brano

122 -->movèmbo IT: rito di dono all'allievo segna fine del noviziato (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

123 -->eyè-ya-bwetè IT: la madre del bwiti (tags: yao-yao,iyao; eye-ya-bwete)  921 calenda&motimbo, brano

124 -->bwete-a-mabanzi IT: iniziazione cerimonia solenne in mbanza (tags: nzanga,ausiliari)  920 calenda&motimbo, brano

125 -->geèno,geeno IT: specchio,riflettere (verbo enaga vedere) (tags: enaga,yeno,eyeno,magnopiongo)  917 calenda&motimbo, brano

126 -->mongoba IT: prima parte cerimonia, serpentone (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

127 -->monangaga nekala IT: danze a serpentone zigzag nel villaggio (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

128 -->ziguma IT: manioca,igname (tags: z'iguma)  157 calenda&motimbo, brano

129 -->lendi IT: collare di palma del novizio, interrato cessa i divieti (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

130 -->abel ebebela; noka IT: genio della verità nei Fang; noka: mentire, menzogna (tags: inoka si dyone ndego: la menzogna uccide l'amicizia)  642 calenda&motimbo, brano

131 -->yao-yao IT: conferme d'intese fra mabundi (da iya-o, madre) (tags: )  921 calenda&motimbo, brano

132 -->gedina-dina IT: doppio riflesso di persona, spirito, ombra,coscienza (tags: )  924 calenda&motimbo, brano

133 -->mopeto IT: apertura con torcia (tags: feticcio,tsombi)  926 calenda&motimbo, brano

134 -->tsombi IT: pianta avan corpo guardia, feticcio primo in Misoko, veglia con i resti del pasto edika, cui si fabbrica il feticcio/talismano, bimbo morto risorto in sombi, così come prima donna ritorna come ngombi (tags: feticcio,motoba)  927 calenda&motimbo, brano

135 -->ngombi,ngomo IT: arpa sacra con otto (o dodici) corde, usata nelle veglie del buiti Disumba. Riprende imago antenata morta-rinata (come tsombi) in genio ausiliario del banzi. Prima corda d'arpa, comanda il resto corpo, vien testata prima, assiem seconda corda, che si trova a distanza, di un tono circa, poi dopo un ottava, inizia seconda compagnia; comandano due ciurme, accordi base di arpa, le corde Re e corde Do, di ciascuna ciurma, ci dicono se stiamo, marciando in armonia, oppur disarmonia; terza corda imprime, cambio rotta ai canti, in cadenza sospensiva, sbarcare ed espirare, sul primo accordo in RE, avviare ripartire; come mongongo, ngombi facilita il contatto con l'invisibile: iboga è il taxi mentre beti ngomo è l'autista che con preghiere conduce il paziente all'ospedale dell'aldilà. Il proprietario del ngomo abbia cuore puro, cioè in sintonia con l'alto potere della preghiera: dove va il cuore, lì vanno le dita dell'arpa.. (tags: mito-rito)  0 calenda&motimbo, brano

136 -->mongongo, mben IT: Efun mben genesi d'arco, arco e dibble segnano passaggio dalla selva al villaggio. Arco accompagna Povi nel mito Nzambe kana, specie in nzimbe e pause di rituali, evoca il tempo prima, mondo di cacciator/coglitori, il tempo dell'uovo cosmico. Mogongo suon mitombo, preghier alle reliquie. Arco-a-bocca, melodia ronzante che stimola bandzi; ha stesso principio del marranzano o scacciapensieri siberiano. Mongongo è essenziale nel culto dei Bwiti, dovrebbe consentire la comunicazione con l'invisibile, incarna il primo uomo pigmeo. Musica di spiri, i mikuku parlano al nganga con eboga in pancia. ARCO di BOSENGE detto Mben tra i Fang, Ngadi dei Kota, mu-ngòngo in lingua Kikongo, ha più significati, gran nervo e spin dorsale, caverna profonda dove, vivon le termiti alate (qrt.194 fang) Mo'ngòngo tu hai compreso, maschio solitario con sua corda unica tesa, mentre arpa è suonata dalle molte dita del granchio. (tags: mito-rito)  0 calenda&motimbo, brano

137 -->motoba IT: pesce siluro, ingestione di ausiliario nella pancia, proietta un ego, pesce con polvere mascella aiuta aver parola, per simpatia e omologia (894) (tags: animali)  927 calenda&motimbo, brano

138 -->mbando IT: feticcio interrato avanfesta, doppio del novizio. I feticci legano assieme novizio e padrino, antenati e genie. Te ebando: canti e danze, con innovi individuali, che raccontan l'inizio, la storia, spiegata poi alla bwenza, scoperta di bwete, eboga e arco, origine dei clan. (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

139 -->beyem,molosi IT: balosi plurale; persona complicata come i nganga ambigua intenzione o incerta e irrisolta identità. (tags: ambiguo stregone,sorcier)  902 calenda&motimbo, brano

140 -->mwiri,mwei, mweli, yasi IT: società segreta maschile (membe e merye), che custodisce il segreto della sirena mwei; mira a far prevalere l'ordine sociale attraverso riti e stregoneria. Gli adepti portano scarificazione sul polso e sul gomito sinistro. La sua controparte femminile è Nyembé. I Bwitisti rinnovatori e i Dissumba generalmente disapprovano le loro pratiche. (tags: gruppi)  0 calenda&motimbo, brano

141 -->mondonga IT: oratore (koso) interprete del genio, gemello a Mwei, sua piuma il banzi tiene (qrt.485) (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

142 -->bika e motamba IT: papa del mwiri, ha molti braccialetti, decide vita-morte (tags: mbwiri,moussambi)  928 calenda&motimbo, brano

143 -->mudunga,modanga IT: il mudunga agita il kendo, parla agli astanti, arriva il caimano Mwei, che gonfia i lignaggi. Modanga è chiarore. (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

144 -->libero6 IT: (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

145 -->mbuna,mata,ngonza IT: gradi iniziazione (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

146 -->mavasa IT: gemelli, un pò sopra i mbuna, han pelle di pantera e scansano birbate, possiedon 2 piume, 2 scacciamosche, rispettate reliquie (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

147 -->buvandji IT: popolo di fabbri (tags: buvanzi,teke loango)  1551 calenda&motimbo, brano

148 -->mbondo IT: recita un povi Sango (qrt.542 fang): chi generò la Disumba nella mbanza, tien nome Ge-bwete-bwete kombe, l'anzian pove incessante parla col suo sokè, lui più grande dei bwete (disegnare, educare) poichè disegna cose nel profondo di fiume. Mbondo è origine dei riti, da cui nasce bebè, mbondo è il talismano dei Vili, cioè veleno decotto in pena capitale, oracolo ultimo a cui si fa ricorso come ai giudici d'evovi. (tags: mito)  0 calenda&motimbo, brano

149 -->azande IT: popolo del centro africa (tags: congo,fiume)  1171 calenda&motimbo, brano

150 -->elamba-gnidogho IT: sposa di Melonga, avrà ha due figlie, Ossigui e Nkene (tags: Melonga,Ossigui,Nkene)  933 calenda&motimbo, brano

151 -->okandzo IT: regalo offerta,scambio soldi (tags: elamba e melonga)  933 calenda&motimbo, brano

152 -->libero IT: (tags: )  0 calenda&motimbo, brano

153 -->mwenidyaga obwètè IT: vedere il bwiti (tags: frasi)  0 calenda&motimbo, brano

154 -->obango IT: danze che librano l'anima (tags: o banzi nima na kombo! benganga bokaye')  1011 calenda&motimbo, brano

155 -->aloysius horn IT: mercante olandese in Loango-gabon (tags: elombo,olanda,gabon)  935 calenda&motimbo, brano

156 -->enyona! IT: chiar di Luna sul mare che rincuora (tags: migesi-migonzi,elombo)  936 calenda&motimbo, brano

157 -->beti ngomo IT: suonatore di ngombi; iniziato a geni abanzi (tags: pedi Martin)  1022 calenda&motimbo, brano

158 -->mi-gesi,mogesi,migonzi IT: geni pigmei presso Tsogo e Pindzi (tags: mi-gonzi danza,Tètà mogèsi,Motende, banzi, mabundi,ombudi)  960 calenda&motimbo, brano

159 -->nkisi IT: giunti pure in Brasile con caravelle portoghesi nel periodo della Tratta (tags: esseri)  0 calenda&motimbo, brano

160 -->mamy wata IT: sirena Yemajà che fascina i naviganti, è Isoga donna dai capelli lunghi neri (tags: esseri)  0 calenda&motimbo, brano

161 -->bwete galwa IT: popolo presso cui Horn vide Yasi ezoga, eredita dei Kele (tags: isoga mayumba,yasi ezoga,kele,horn)  937 calenda&motimbo, brano

162 -->umbilla nyone koka ngala IT: uccello bianco dal mare (tags: isoga,ishoga galwa,banzioku)  937 calenda&motimbo, brano

163 -->butsenge,busengue IT: primo suonatore d'arco (tags: bussenguet,bosenge,busenge, ciurma eshira, Sango mayumba)  344 calenda&motimbo, brano

164 -->dikwege, mbeya IT: uccello aquila sul motombi, (tags: galwa)  937 calenda&motimbo, brano

165 -->okoku IT: maschere rituali dei Galwa (tags: )  275 calenda&motimbo, brano

166 -->mi-kuyi IT: figure in legno dipinte con caolino, varianti della giovane bianca, asiatica bellezza, occhi chiusi e ciglia a punti con capelli a chignon, naso a triangoli consunti (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

167 -->teta mokeba IT: padre, marito di ya Mwei caimano, buffone che finge di risentirsi degli insulti rituali d'iniziati, indirizzati al gran sesso di sua moglie (tags: mokoku loango)  275 calenda&motimbo, brano

168 -->ndzoma IT: bufalo (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

169 -->moyeye IT: colui che non dorme mai (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

170 -->ngondo IT: calamaro (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

171 -->bovandza IT: con la zappa mima suono decotti di una pianta (tags: )  275 calenda&motimbo, brano

172 -->kono IT: parla al suo madungu, con sonagli affila (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

173 -->swiderski, costantin  IT: Costantin evangelista scoprì la sua vocazione, mangiò e ricevette messaggio in guarigione, la visione confermò sua decisione e viceversa, suo desider latente ebbe in chiarudienza. (tags: mbwiri,mwiri,david essome ondo)  351 calenda&motimbo, brano

174 -->hi ongongò! IT: è mattino è mattino è finito è finito! (tags: tsengenge!)  1034 calenda&motimbo, brano

175 -->iya Mwei IT: Madre Inondazioni comanda a tutti geni di acqua e selva, mokoku mwiri mweli presso Punu, Eshira, Sango, Nzabi Kotam Tsogo, Teke, Fang ed altri, eco di uomini-pantera. Nel corso di Bwiti a Muengwe, Mwei è nascosta a vista da un separè di palma, per tre giorni e notti mentre battono i tamburi. YaMwei rinvia anche a significati dell'esperienza di banzi, parti anatomiche diverse, del corpo e dell'arpa, così le dita di Busenge sfiorano Bandzioku richiamando la sensazione viscerale di un ludi-libido piacere dove il dolore si esprime nell'invocazione del nome Yo Mweioo! emozion che fa scattare le dita del beti (granchio Kaa/bitoto) che intona 7 note di 7 pianeti (stelle mobili). (tags: YaMwei,banzi,,Busenge,Bandzioku,Yo Mweioo! beti,Kaa/bitoto,Ngombi: Mikondo mya iya mwei)  1002 calenda&motimbo, brano

176 -->muviri IT: trafficanti Vili con scarificazioni di riconoscimento giungevano dal mare sul delta del Congo per razziare schiavi tra elite e logge framassoni (tags: gruppi)  0 calenda&motimbo, brano

177 -->mevung IT: donne Fang contro-terrore dei maschi (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

178 -->gekinda IT: pesce e girino (tags: )  941 calenda&motimbo, brano

179 -->buka IT: capoclan defunto in una recita mwengwe (tags: mbwiri,mwei)  941 calenda&motimbo, brano

180 -->bwete-a-mwengwe IT: veglia lutto, in misoko è sequenza di danze d'interramento; danza-tartaruga fang (tags: Mont Bovet, Libreville, Povi, Iya keta, Moanga Benda, piroga,disumba mokoko,iboga morte,Mobogwe, Mosuma, Kele,kombo,Moto)  898 calenda&motimbo, brano

181 -->nzingu IT: seme di arachide marrone, come la conchiglia cauri, è usato in divinazione e lancio incantesimi. Nzingu simboleggia Sofia delle piante: "nzingu u maganga" conoscenza di ciò che rinnova". (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

182 -->bisiemu IT: miscela di piante rituali o elenco prodotti a cerimonia (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

183 -->virote, fucile-notturno IT: attacchi e avvelenamenti lanciati durante la notte, si manifestano attraverso improvvisi rigonfiamenti di arti. (tags: sorcier)  902 calenda&motimbo, brano

184 -->soke,mabaka,bisanza IT: sonaglio con due o tre palle che si agita costantemente per sollevare gli spiriti durante i rituali di iniziazione. (tags: )  1037 calenda&motimbo, brano

185 -->yombo,mabundi IT: Yombo, femme del bwete ricordano procreazione di ogni clan, nganga femminile nella Disumba dei fang. (tags: )  959 calenda&motimbo, brano

186 -->muanga-benda, mwanga benga IT: infante,bambino; multiforme dio dei Tsogho, deriva da kangara, riscaldamento. Muanga, uno dei tanti nomi di Dio, uno che riscalda, che dà energia. (tags: mwana,omwana)  346 calenda&motimbo, brano

187 -->mosingi IT: gatto selvatico della foresta: Genetta tigriana fieldiana, Servalina servalina, simbolo del nganga. Mosingi è primo ganga che mangia edika in selva, dove cane è primo ganga che mangia edika a villaggio (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

188 -->ambegwe',anguilè,ntamba IT: antenati dei popoli Membè e Mienè, (gepepe: vento-fecondo), altri nomi comuni a due popoli sono. N'tamba: villaggio originario (tags: Anguillè, Aleka, Kombe', Animbogho, Anguille', Adumagha, Bessou, Bongoulou, Makagha, Tséngani, Ngowe', Opassi, Odendo, E)  951 calenda&motimbo, brano

189 -->kambo IT: guardiano all'ingresso del corpo di guardia, decide chi entra o non entra. (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

190 -->maganga,eganga IT: o maghanga (plurale di eghanga), dal verbo tsogho kangara, che significa riscaldare; è tutto ciò che permette all'individuo di rinnovarsi, rigenerarsi, a contatto con Muanga, "colui che scalda", il Creatore. Per estensione nel contesto forestale, maganga diviene la conoscenza della pianta e il fuoco nella pancia. (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

191 -->kombwe IT: nella gerarchia del Bwiti, il giovane iniziato è banzi, dopo un pò diventa nima, poi kombwe (colui che esce dalle cose), infine è Nima-na-kombwe. Il kombwe è autorizzato ad iniziare. (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

192 -->dikombo bokaye! IT: nome iniziatico, nome d'arte, di battaglia (tags: kombo)  919 calenda&motimbo, brano

193 -->bongo IT: piroga (tags: nzame story,mogongo mongongo)  182 calenda&motimbo, brano

194 -->katzi IT: zio-materno (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

195 -->mbwande IT: cane (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

196 -->libero2 IT: fumigazione (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

197 -->mboka IT: villa, villaggio (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

198 -->libero5 IT: (tags: )  0 calenda&motimbo, brano

199 -->ivai IT: basilico (tags: igondjo-mari)  209 calenda&motimbo, brano

200 -->penge IT: bisaccia a spalla di vecchi iniziati, primo-cesto, mano-palma, cuore-ventre-testicoli (tags: )  944 calenda&motimbo, brano

201 -->dibadi IT: danza nganga anti-sorcier, vuol dir lotta armè. (tags: nganga,sorcier)  246 calenda&motimbo, brano

202 -->dibode IT: ragno-traghettatore, discese col filo sopra l'acqua sulla foglia piroga (tags: dibogia,uovo,ragnatela)  1017 calenda&motimbo, brano

203 -->mobisa IT: danza-gallo del vento, ha potere anti-sorci (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

204 -->geliba IT: acqua estesa inconscio (e vagina) in cui naviga piroga; spazio di relazioni tra iniziati e i loro bwete-maganga (tags: mikuku maganga)  958 calenda&motimbo, brano

205 -->povi IT: griot dei disumba, traveste in yosto-yosto i veri insegnamenti a tener lontan profani da gioco d'un ritrovo così che l'iniziato, sol può decodificar (tags: lingua membe)  897 calenda&motimbo, brano

206 -->vovoko bwete IT: apprendere dal nganga a parlare di bwete dietro retribuzione.. tu apri mano e lui apre il penge. scambio (tags: tangamissighe)  971 calenda&motimbo, brano

207 -->koko kombi IT: anziano fondatore di gruppo (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

208 -->efùn-muengue-meyaya IT: nascita-morte-rinascita (gioia) in tre veglie presso i fang (tags: efun,mwengwe,meyaya)  0 calenda&motimbo, brano

209 -->mokuku, kokogo IT: avi lontani, ogni bianco è un antenato reincarnato, tutti vedono il mokuku, collegato a suo animal, l'anzian con baffi e zebre, son mosingi o gufo.. (732) (tags: mito-rito)  0 calenda&motimbo, brano

210 -->mobongo IT: pigmeo, amico nomade di scimpanzè, scambia merci villaggi e guidò bantu far passaggi, nel misoko fonda potere bwete con le sue conoscenze di erbe, banzi in lui identifica (tags: maschere)  0 calenda&motimbo, brano

211 -->mbongo na matina na geliba IT: piroga sull'acqua viaggia al paese di avi e all'umida sessuata, m-bongò è piroga-vagina, ge-bongò è un uovo, gebongo-sa è tamburo, metafora di banzi. (tags: canti)  0 calenda&motimbo, brano

212 -->mongonda IT: gran feticcio disposto nella cesta sormontato da statuetta o copricapo in piume. Nella traversata del Bwete, ultima tappa misoko, banzi vede il fondo e confeziona suo mongonda, la traversata attualizza l'ostensorio rituale (837) (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

213 -->mandaka IT: Mandaka è luogo di riposo e di guardia del bwete, primo oggetto maganga, come kunda e kundalini; nicchia casa di maganga a fondo mbanza, dove è posto il bwete personale di un nyma. Traversata-a-mandaka ti consegna tuo maganga. (tags: maganga)  963 calenda&motimbo, brano

214 -->eba-a-maganga IT: casa santa che custodite reliquia identità (tags: feticcio,traversata bwete,mongonda)  962 calenda&motimbo, brano

215 -->motombodi,mongongo' IT: nzodi figlio di kasa, sei arpista che canta, nel viaggio ai piedi dell'albero motombi, il feto/banzi vede Kambi (sole), Ndondo (rovo), Mokuya a matsope (colori dei braccialetti dei vari clan memorizzati sul motombi). Anziani e banzi salve! padre mostraci la radice dei riti e delle danze, mangiamo eboga, salve! Ngombi tu sei nata ai piedi che trattengono la terra, tua madre è la corda motombodi mongòngo, arpa tu vibri ai fianchi del mondo, da ovest, dove son venuti i bianchi e dove dimorano i defunti; vibri a monte fiume, nell'uovo Mouanga benda, vero nome di Nzambe, evanga-vanga dio soffio, vibri il giorno cui l'infante scala montagna dal cielo con le ginocchia, e nel giorno dove egli arriva al debarcadero. Ngombi vibri dove bebè arriva a letto nascita, letto di sofferenza, come tornado e pioggia sulla cima del motombi dove sta il falcone. (tags: ngombi mokoko,mouanga-benda,evanga-vanga)  1031 calenda&motimbo, brano

216 -->ayè, aayee IT: morte è verità poichè la fine è certa (tags: fuoco,luna,incendio)  5 calenda&motimbo, brano

217 -->eboga,iboga mobogwe IT: viaggio nel fiume della radice (tags: vermi, pesciolini, mosuma,mbasoka mandrillo,nyoke istrice)  1026 calenda&motimbo, brano

218 -->mana,mugungu IT: il sacrificio alle reliquie rianima i lor mana, mentre corpo guardia è fumigato con incensi divini (899). Mana mediatori, ausiliar della parola del bwete padroneggiato: mbando mopitu mopango edika motoba nzanga (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

219 -->kinda-a-bwete IT: famiglia, collezion di entità umani piante e animali astri miti e artefatti, totem clan mosingi trasversale a geografia pianeta, unisce nodi d'antenati, co-iniziati a ragnatela (tags: gruppi)  0 calenda&motimbo, brano

220 -->benga-na-benga IT: Benga è popolo fang della costa nord Garbon; seguire; corno indossato alla tracolla (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

221 -->a-tsopeo-na-mogesi IT: esser rapiti da un mogesi (tags: taranta,genie)  960 calenda&motimbo, brano

222 -->ndembe IT: altare al fondo mbanza (tags: luogo)  0 calenda&motimbo, brano

223 -->mwago IT: invocazioni di pianto lutto appello ad avi narrate dal nyma (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

224 -->koko dyano ngongo dyano IT: o avi in alto-e-basso (tags: frasi)  0 calenda&motimbo, brano

225 -->bwekaye! IT: saluta la nuova vita, aayyee è la risposta.. (tags: bwekaye,bukaye)  949 calenda&motimbo, brano

226 -->nzambe kana IT: Nzambe kana, antenato creatore venuto dal basso buco (nzimbe) dove vibra l'arpa, dove noi andiamo a parlare. Lui venne a crear tutte le cose a bordo fiume con la parola (soffio eiaculante), semente del pappagallino, le cui piume rosse sono usate come segni per i neo bandzi, raganella chiama pioggia. Lui iniziò a est, da dove viene luce del sole, al villaggio di Ngembe, il vecchio pigmeo camminatore che illuminò i Kele passando. (tags: mito)  0 calenda&motimbo, brano

227 -->yagagayì IT: venite! (tags: )  950 calenda&motimbo, brano

228 -->gima IT: sequenza che evoca il travaglio (tags: ebundi)  949 calenda&motimbo, brano

229 -->nzanga-na-lemba, gebesi IT: se nzanga è cistifella, l'amar radice è idoneo aiuto a nzanga, come mwago invocazione lo fa montar in ventre; rivelan tutte le veglie, i vampir degli iniziati lo nzanga dei Misoko, è un poter della parola, efficace e pertinente, e a cuor motema affiora; nzanga cuore e testa:triangolo di pensier volere azione (tags: accessori)  0 calenda&motimbo, brano

230 -->bwiti ndea, ndeya kanga IT: sincresi interetnica rifondata da un seminarista cattolico-protestante, praticata sopratutto dai fang (tags: )  1012 calenda&motimbo, brano

231 -->mogodi-na-pitsi, nganga-nomanda IT: sorcio sta alla notte (mogodi-na-pitsi) come il giorno al nganga (nganga-nomanda, qrt.784) (tags: frasi)  0 calenda&motimbo, brano

232 -->mabondo IT: rispetto, piegar le ginocchia a ricever conoscenza e benedizione (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

233 -->bwete a nde mivova IT: bwete ha più affluenti, diramazioni, scuole (tags: nzea-a-bwete,Kombi Esinga Bulipa Mongo clan)  938 calenda&motimbo, brano

234 -->ngobwe na gedomba, na mindjiondji na tonga IT: la genesi dell'uomo inizia a bordi d'un fiume (651) (tags: frasi)  0 calenda&motimbo, brano

235 -->ekurana-michele IT: fratello di Gesù-mukengue (tags: Gesù-mukengue,mukenge)  987 calenda&motimbo, brano

236 -->mukengue IT: è Gesù-zambia-Pongo figlio d'Egnèpe-prima Eva. Mukengue e Mogongo sono Adamo ed Eva, Caìno con Abele han comun moglie Teresa (tags: ruolo)  0 calenda&motimbo, brano

237 -->alan, andoma IT: foglie di alchornea floribunda (andoma in pope) (tags: zamba we! silenzio,akido)  250 calenda&motimbo, brano

238 -->ndama IT: rito palla di fine festa; i migonzi han forma palla di energia prima di incarnarsi (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

239 -->gebokoko IT: mascelle inferiori del cadavere interrato, cranio di yaMwei, rifugio di organismi di terra madre (tags: ge-ma-penda)  1002 calenda&motimbo, brano

240 -->ombe ma-ngombi ge tsena IT: canti-mwenza, pianto del ceppo, in basso e in alto c'è la morte (tags: ge ngongo ge ma wàa,ge tsina ge,gatse ma-deaka, getindo nao-ngoda na mokoko,tsènge, otanga, kongoàkà,mwei ,gebokoko soma)  1002 calenda&motimbo, brano

241 -->gebembe sa bandzi ge bunu eboga, gene sa nyma na kombo-e ge-bunu mogonzi IT: al neofita iboga, all'anziano i mogonzi (tags: canti-mwenza)  1035 calenda&motimbo, brano

242 -->go gnima ea beti go-si-eotèkè mutu mokabo IT: dietro l'arpista nulla (mbu=oceano in kiKongo ba-lumbu=geni-genti oceano) (tags: mbu (oceao in kiKongo), ba-lumbu=geni-genti oceano)  1035 calenda&motimbo, brano

243 -->mwenza, mitombo IT: canto iniziatico di arpa (tags: canti-mwenza)  0 calenda&motimbo, brano

244 -->mitombo mya obaka IT: mwenza numero uno di tutti arpisti pinzi/fang (tags: mwenza,mia obaka)  1032 calenda&motimbo, brano

245 -->ngongo,mendongo IT: l'alto (tags: cielo,misteri)  1030 calenda&motimbo, brano

246 -->kumu a mbokà IT: capo noi usciamo! (tags: )  1034 calenda&motimbo, brano

247 -->go ebando ea koto a tsotso tetà nzambe IT: in origine una corda è scesa dal cielo di nzambi (tags: motombi,omba disumba)  1034 calenda&motimbo, brano

248 -->nanga y'ombwiri IT: indovino nganga dell'ombwiri (tags: nganga)  0 calenda&motimbo, brano

249 -->mitombo mia obaka IT: repertorio di canti della notte (tags: )  1011 calenda&motimbo, brano

250 -->disumba di-ma-toaka mokoko oboga a-ma-ke-dengu IT: disumba iniziò col tronco nella buca formiche (tags: mapoma na manze na esuba)  1028 calenda&motimbo, brano

251 -->ewomarongulu IT: geco,lucertola dei muri (tags: geko,gecko,lucertola)  230 calenda&motimbo, brano

252 -->mbe na menye IT: vado su, non scendo giù, legno amaro dell'incendio (tags: mbe-tsi-m'neke gnobe-ne ea,go tsomi-ne ea mapanga)  1029 calenda&motimbo, brano

253 -->mosema-e nago disumba IT: urla e pianti fino a nzambe (tags: doba,nago nzambe a pongo nago tsege)  131 calenda&motimbo, brano

254 -->banzi,mvon IT: banzara: uscire dalla noce. Colui che ha visto e trovato la verità; per fang è figlio del Bwiti, per tsogo è neofita-apprendista, sono di 3 tipi. (tags: banzara)  1029 calenda&motimbo, brano

255 -->bikoumbou na tsango IT: notizie e scopo (tags: )  0 calenda&motimbo, brano

256 -->disumba ande mokoko IT: femmina delle origini, inizio e fine di tutte le cose, dinzona in fang, banzioku antenata madre del Bwiti apinzi. tra i Fang è buiti sincretico di rivelazione. Iboga in quantità e arpa; disumba è identità collettiva, misoko è cura, rito che si paga con lavoro, beni, danaro, veglie feticci e canti. (tags: dinzona,banzioku,isoga,ishoga,dissumba)  1005 calenda&motimbo, brano

257 -->me-tsi-toge iyaa! IT: non ho rispettato mia mà, e mio pà (tags: teta)  0 calenda&motimbo, brano

258 -->teta mogesi,iyaa momba! IT: padre genia! madre antenati! Mwei e antenati (tags: mwene dingo ge vèe)  275 calenda&motimbo, brano

259 -->ndenga IT: millepiedi (tags: animali)  0 calenda&motimbo, brano

260 -->ngoko e bongo IT: primi umani (tags: maschere)  0 calenda&motimbo, brano

261 -->patsi kongo IT: le api pungitrici, Baka e Kota: durante i riti motombi ci si può far mal durante danze vorticose ,in uno spazio di pungenti piante. (tags: )  1030 calenda&motimbo, brano

262 -->ge bwete bwete IT: il più grande dei bwete (tags: geliba,cranio)  965 calenda&motimbo, brano

263 -->makemba IT: segni scolpiti su albero motombi, brillano nei disegni, richiama disumba da cui nasce piccola vita, bebè; cicatrici vaccini, scarificazioni fatte dal mwiri sul gomito, esprimono coraggio sioux (tags: makembe,mwiri)  929 calenda&motimbo, brano

264 -->nyma na kombwe bwekaye! aee! basè! aye! base aye! IT: anziani e iniziati, salve! aee! (tags: nyma na kombwe bwekaye! aee! basè! aye! base aye!)  1029 calenda&motimbo, brano

265 -->pongo IT: basso buco (tags: nzambia-pongo (veggente-re))  1553 calenda&motimbo, brano

266 -->tso tsoke! te mogenye na gevatavata IT: semina semina! arachidi patate, taro (tags: nzambe kana,banzi,obaka)  1029 calenda&motimbo, brano

267 -->ngombi mbembe! IT: discorso del Povi in 8 tappe: Ngombi mbembe! (503) 1) do, disumba mokoko, radice di creazione 2) re, botà principio filiazione arco-arpa 3) la, viaggio di Mosuma con scoperta muse 4) sol, Mosuma scopre piante sulle rive del Mobogwe 5) fa, analogia viaggio banzi nelle proprie viscere 6) mi, analogia attività sociali di pescaF e cacciaM 7) re, principio generatore di vita: l'arco 8) do, mito Nzambe kana con accompagno d'arco (tags: frasi)  0 calenda&motimbo, brano

268 -->bosua IT: rana,raganella, barra musicale,viaggio fiume (tags: bopunda.mosuma,nzuba)  1025 calenda&motimbo, brano

269 -->bopunda IT: istrice (tags: soke sanga sa bopunda)  1028 calenda&motimbo, brano

270 -->bitato,beti,kaa IT: granchio,suona,arpa vibra! (tags: ngombi koungaka! kongaka,bopunda,arpa)  1031 calenda&motimbo, brano

271 -->gepundundu IT: mare forte caotico, morte definitiva (tags: mobogwe)  1022 calenda&motimbo, brano

272 -->mi-sodo, mo/mi-ndube IT: alghe usate per fare ceste, sono liane del fiume tra cui vivono pesci, granchi e gamberetti che qui crescono (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

273 -->ngadi IT: fulmine (tags: esseri)  0 calenda&motimbo, brano

274 -->enigi IT: pesce gatto (tags: )  1022 calenda&motimbo, brano

275 -->dembe,djembe IT: barriera di drappi rafia con piume, pelli e stoffe a motivi triangolari rossi e bianconeri, posto a fondo tempio su tutta la larghezza, cela reliquie del tempo. (tags: arpista,rafia,sipario,separè)  1021 calenda&motimbo, brano

276 -->go ngima bèti go-sì otèkè mutu, mokabo nà mogonzi o-daka mambu IT: sonator d'arco trova posto, dietro Beti ngomo, dietro lui non c'è più nulla, avanti c'è vita, dietr'arpista nulla passa, sol mogonzi si vede, m'ngongo è oltre morte, (tags: mcongo,mongongo)  1035 calenda&motimbo, brano

277 -->moma IT: essere umano (tags: frasi)  0 calenda&motimbo, brano

278 -->gone te go-ma-vigaka, mo-ngòngo na mweka IT: arpa è figlia d'arco, insegnano i simposi, dal basso è venuto mweka, arco degli apinzi, elefante solitario, filo di ragno che sole spingi (tags: mcongo,mongongo)  1021 calenda&motimbo, brano

279 -->kele e tsogo IT: Aristocrazie costiere del Gabon usavano pluriarco, commerciano coi Kele e adottano arpa e fiele; rinascono armonie tra Africa ed Europa, lusofoni a contatto dei Kele e della Tratta, da interno fin la costa, son decimati i Kele, incursioni di mercanti. Kele stretti nella morsa di Fang guerrieri, riversano nei repertori d'arpa, la loro nostalgia di terra e indipendenza, un identità comune e Tsogo concorrenza; così musica Tsogo, è un eredità dei Kele trasmessa avan collasso, vicini e nemici, protagonisti entrambe di saudade passato. (tags: mbangwe)  1004 calenda&motimbo, brano

280 -->mokodi, nzabi IT: gioco di parole, linguaggio yosto yosto, tra corda e montagna, allude infine al coito, che neofita scala coi ginocchi e arriva al mondo primo. Nzabi è pure gioco indovini prima di processione (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

281 -->nana nyepe IT: tre canti ngombi zen awu che celebrano la morte del figlio dell'Uomo, Via della Nascita (zen abiale), qui la morte del cantante è celebrata assieme a quella del figlio-divino, la morte è riferita al suo estatico rilascio dell'anima dal corpo. (21) Nana nyepe, o Ningwan mebeghe, sorella di dio, fa migliore la vita e ogni cosa. il gruppo capisce la morte, oh nana Nyepe, io muoio nana nyepe! io muoio, egli non è veramente morto, nana nyepe, ll divino (nganga/adepto) è scomparso dalla terra. (tags: ningwan mebeghe)  1019 calenda&motimbo, brano

282 -->mbiri ngombi IT: canto d'arpa capace a curare e offrire soluzione (tags: )  0 calenda&motimbo, brano

283 -->ezigo IT: legno rosso (sangue mestruale) (tags: )  1018 calenda&motimbo, brano

284 -->njimba movanga IT: canti nzimba e pilastro tra cielo e terra (tags: mbanza,ozamboga)  1016 calenda&motimbo, brano

285 -->nzame a duma,bokaye IT: il figlio di Nzame, colpito da lancia, il divino guaritore colpito, il divino potere è colpito, segreto potere dell'invisibile oh eboka! il suo cadavere vibra sulle sue spalle (tags: monganga,malula ngombi,fernandez)  1018 calenda&motimbo, brano

286 -->andronico nzame,fernandez IT: fedeli accomp dai minkin, inizia ciclo di canti zen, obango intervalla metà di ogni ciclo zen (tags: nyama benganga,zen abiale ngombi,dibode, mwangabenda me dziba)  1017 calenda&motimbo, brano

287 -->soya biga miwo IT: dopo nascita nzambi, il ragno scese a mare.. canti che guidano la prima entrata dei fedeli nel tempio, seguendo uomini e donne che da fuori danzano lente la loro via dentro.. (donna chiama): ezigo zame wondo ya tenàtenà.. Eva ha visto il suo primo sangue mestruale (ezigo legno rosso). Minkin son le prime, e intermezzi masimba, inizio ad ore sedici, e si invitano antenati, minkin di uscita tempio, lor saluto/addio, dalla prima schiarita, sino all'alba vivo (tags: minkin,fernandez)  1016 calenda&motimbo, brano

288 -->bunguna IT: narrare,fare un rituale (tags: wunguna,tangamissighe: ghenda,ngandza,mitounga,mienguet)  971 calenda&motimbo, brano

289 -->abiale, tsengue IT: canti-ngombi zen Abiale, primo pianto/grido del bebè alla nascita (Abiale) sulla Terra (tsengue) risponde: presente! al creatore. (tags: canti-ngombi zen abiale,tangamissighe)  1016 calenda&motimbo, brano

290 -->tangamissighe IT: sabbia del mare (tags: kombo)  971 calenda&motimbo, brano

291 -->mbembe IT: sempre (tags: frasi)  0 calenda&motimbo, brano

292 -->asumege ening IT: La vita inizia, primo canto della Via della nascita/creazione (nome preso da una scuola bwiti Fang). (tags: kobo a sumeya,fernandez)  1015 calenda&motimbo, brano

293 -->masimba ma ngombi IT: canto zen awu, penultimo della lunga notte rituale, celebra l'arpa venuta a portare ordine, per sempre: (tags: mbembe,nyepe-nyngwan,zambe)  1009 calenda&motimbo, brano

294 -->yo Mweioo! IT: emozion che fa scattare (tags: otonga,ninos,cogumelo,funghi)  1002 calenda&motimbo, brano

295 -->eboga emboba IT: iboga è amara, la terra è silenziosa (tags: iboga,alan,tzenghe)  250 calenda&motimbo, brano

296 -->minanga IT: canti d'arpa della Via della morte / distruzione: (tags: ening,sumeya,ngombi zen awu)  984 calenda&motimbo, brano

297 -->iboga IT: da boghaga, traghettare, tonico anti-febbre calmante, maoinibit, vigilante, antidipendenze, resettore. (tags: tabernanthe iboga,eboga)  982 calenda&motimbo, brano

298 -->mwango mwanga benda IT: masticar la foglia Alan apre la testa in due, una quasi-morte che permette visitare avi detti bekon. Preghiere a Ningwan mebeghe, sorella di Nzame (tags: ningwan mebeghe,menzogo,tame manga)  964 calenda&motimbo, brano

299 -->bongoo yomboo IT: Io proclamo la mia purezza (tags: zabe zabà,fernandez)  959 calenda&motimbo, brano

300 -->omba disumba IT: canto ngombi zen awu, cantato quasi alla fine del secondo ciclo, quando il figlio dell'uomo diventa figlio di Dio (tags: zen awu, mwan zambe kanga)  347 calenda&motimbo, brano

301 -->mwan a Zambe kanga IT: canto ngombi zen awu di fine secondo ciclo, fine notte, celebra distacco (tags: )  1019 calenda&motimbo, brano

302 -->ngombi mbembe IT: tre canti ngombi zen awu celebran morte figlio, estatico rilascio dell'anima dal corpo (tags: Nana Nyepe, Ningwan mebeghe, Zame mbembe)  1019 calenda&motimbo, brano

303 -->ngombi kungakà IT: arpa vibra! presso Pinzi e Tsogo, le 8 corde han nomi (tags: corde arpa)  0 calenda&motimbo, brano

304 -->okandè IT: popolo del Gabon nord-orientale di lingua Mèmbè, esperti del fiume Ogooué in piroga e nella danze. incontrarono Savorgnan de Brazza (tags: Okande, Apindzi, Simba, Vové, Tsogho, Evia, Kotakota, Savorgnan de Brazza)  888 calenda&motimbo, brano

305 -->mebeghe, mabagha IT: il creatore (tags: mito)  0 calenda&motimbo, brano

306 -->eengo IT: totem sotto trave maestra con scolpita piroga (tags: ozamboga)  896 calenda&motimbo, brano

307 -->ditsako IT: battito mani (tags: horn nkomi)  935 calenda&motimbo, brano

308 -->mokoo IT: danza dal ritmo serrato di tamburi mosumba e ndungu (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

309 -->nkobo akyunge IT: final riunione con Avi, conferma dei confini comunità spirituale, con preghiere di cura, divinazione parola data ai fedeli, da un nima e canti donna (tags: rito)  0 calenda&motimbo, brano

310 -->zen ngombi IT: Vie del culto di arpa, divise in due parti, zen Abiale e zen Awu (tags: rito)  1016 calenda&motimbo, brano

311 -->michele nzè mba IT: profeta fang (tags: Missione Donguila, Michele,mbwiri)  0 calenda&motimbo, brano

312 -->jean-paul obiango ondo IT: fondatore di una scuola bwiti (tags: obiang)  351 calenda&motimbo, brano

313 -->essome obame jeanpierre IT: guaritore nganga col nome di Agai Minanga (tags: Agai Minanga)  351 calenda&motimbo, brano

314 -->ekang ngwa IT: branca-scuola sincretica fondata da Mba David (tags: david essome ondo,mba david)  351 calenda&motimbo, brano

315 -->nze ndong, Erendzi Douma IT: contadino che fonda la branca di Erenzi Douma (tags: Nze Ndong fonda Erendzi Douma)  0 calenda&motimbo, brano

316 -->engadi na duma, zambi a vanga IT: fulmine e tuono, vengono assieme a creare, il primo umano (tags: nzame bokengue,mongabanda,kombi na nima,dissumba bandamba ganga)  345 calenda&motimbo, brano

317 -->bo ka ka IT: bo-ka-ka, schiocco dei semi, uscita dell'anima (tags: viaggio,mobogue stige,bwiti)  983 calenda&motimbo, brano

318 -->bake, bakè IT: barra di ferro,tamburi (tags: orchestra,musica,bakakaka)  1010 calenda&motimbo, brano

319 -->bwete a ngombi IT: liturgia Bwete d'arpa (tags: con masimba e mwenza, musical ri-creazione, preludio)  978 calenda&motimbo, brano

320 -->moulovi IT: ape (tags: molovi mulovi)  691 calenda&motimbo, brano

321 -->pasako IT: mandrillo (tags: arpa corde,ngombi)  1007 calenda&motimbo, brano

322 -->manzinzi IT: mosca ronzio (tags: mandzinzi,arpa corde,ngombi)  1007 calenda&motimbo, brano

323 -->ayandzi mbeya IT: aquila del clan degli Ayanzi (tags: Stephanogetus coronatus, mbea (tsogo), mbira (eshira),ayanzimbeya;arpa corde)  1007 calenda&motimbo, brano

324 -->ibanji, ibunji, ge-bondje IT: mitici pellegrinaggi narrati da sequenze ngombi: ge-bondje è gran montagna. (tags: tsogo,lontra,rondinella,monti Ibunji)  1008 calenda&motimbo, brano

325 -->mobema IT: cuore/sacca,radici o visioni (tags: Tsogo Sango Eshira, Kele Baka e bianchi var.)  0 calenda&motimbo, brano

326 -->liboka IT: culto dei Vili, simil bwete, ma usa il pluriarco (tags: ma kongo,bakisi,pluriarco san salvador)  1554 calenda&motimbo, brano

327 -->libero3 IT: (tags: piante)  0 calenda&motimbo, brano

328 -->ayize endendang, elomba IT: Conoscenza alla luce, congregazione (tags: Catherine Bendome-Ottoghe)  348 calenda&motimbo, brano

329 -->alonga wi be numuna IT: i primi saranno gli ultimi e gli ultimi saranno i primi (tags: anumuna wi be donga, mbwiri mondonga)  931 calenda&motimbo, brano

330 -->dipouma IT: piena, ngondo dipouma=luna piena (tags: kombe ngonde minanga)  984 calenda&motimbo, brano

331 -->matsele IT: dolcemente,lentamente (tags: bwiti est matsele)  0 calenda&motimbo, brano

332 -->bwiti fang IT: Bwiti fang è profetismo di vision individuali. (tags: )  340 calenda&motimbo, brano

333 -->diroba IT: rispetto (tags: )  0 calenda&motimbo, brano

334 -->tzenghe IT: la terra è silenziosa (tags: )  250 calenda&motimbo, brano

dettagli quids motimbo --------------------

1 --> te va gho gandza bobango, moughenda mouma diotse à mayena, nganza thoto gho bwete ama diaka gho (terabuti), mourino ghevedet nièmbo, mbeye itali. |esiste un tempio, molti stranieri possono vederlo, tempio terabuti, danza luce e canti, fiume d'Italia brano | idcalenda 1

2 --> Heyong me nga dziba, Tara oh me dziba, Nzamè oh, me dziba, nyamo me dziba, ye me dziba. Dimamo mikodia, mikodia atsenge, atsenge dibobia, Zambe a pongo, Mwangabenda me dziba. Tara oh, me dziba. || Tara oh me dziba (pà, essi son tutti sommersi); Zamè oh, me dziba (nzamè, son tutti sommersi); nyamo me dziba, ye me dziba (gli anziani e gli altri); dimamo mikodia atsenge (le acque sommerse dall'arcobaleno dei cieli); atsenge dibobia (i cieli dal ragno); Zambe a pongo (Dio che tutto prepara); Mwangabenda, me dziba (annuncia a tutti che essi son sommersi). brano | idcalenda 1256

3 --> linguaggio rituale che accolse lingue in cui bwete passò, ci narra sua storia diffusione (pinji, tsogho, simba, okandé, puvi, ecc.). Motimbo accompagna povi, arpa e mogongo, mentre in Bwiti Fang è popè na popè o popi, lingua del doppio senso, nuovo nella forma ma vecchio di sostanza, usata per canti bwiti imparati a memoria e interpretare visioni di banzi. Gli antropologi la chiamano getsogo,ebongwe dei pigmei. brano | idcalenda 0

4 --> te ebando bwete, al fondo sta l'inizio, ad avere sua forza devi conoscer inizi brano | idcalenda 946

5 -->  parola detta per annuire, soffio del morente, amen. Ngenza! giusto! è il genio della Verità nel buiti misoko, Ma-misoba in lingua pigmea, Abel ebebela in Fang. brano | idcalenda 921

6 -->  brano | idcalenda 1035

7 -->  brano | idcalenda 175

8 --> tra le 4 nzimbe storiche (NaMatono, Mabambu, Gneme), fondato anni '60 rimpiazza olemba brano | idcalenda 894

9 -->  brano | idcalenda 1001

10 --> Fang azion cerimoniale, snoda in 3 sentieri, una strada di villaggio, e una casa Mbanza, poi uno spiazzo in bosco (Nzimbe), riunione e intimità, ciascun ad esso attinge. Bwete è poter di procreazione, ogni chiesa maschile è fondata autorizzata dal liquido di donne, ampolla confiscata; toccar sesso donna, è toccar sorgente bwete, concorrenti le 2 forze, ambigua luna sorte, illumina oracolo specchio. Viaggio in piroga risale alle sorgenti, avventure di Esinga, cesta rituale in fondo. Bwete si diffonde dal marito al cognato, attraverso mogli che alleano lignaggi, tra nipote e zio materno. Bwete eterna guerra contro nemici; africani barattan vecchi credi con nuovi ritrovati. Bwete organizza risposta contro sorcelleria, ogni veglia rituale, è pur guerra preventiva. Bwiti è investimento a lungo termine, ce ne andremo e resteremo con gli altri (ghet bendo ghe menie) per avanzare nel bwiti devi lavorare, come pestello e mortaio, canestro e machete, madre e suo bambino, i due sessi opposti, auto e autista (bwiti mivova mivova) il feticcio e il bwiti ti aiuteranno a discutere con i tuoi geni; acqua e terra, la rete e la donna, se lavori puoi seguire il tuo bwiti, tu sei la mia luce nell'oscurità. brano | idcalenda 131

11 --> veglia che inscena il mito di potestà di fecondità (Esinga e Manyogo genitori di Dibenga figlia, Bulipa fratello di Manyogo prende edika, Dibenga e nel cartoccio, la madre la cercava, lei piange dal panciotto) brano | idcalenda 54

12 --> miti-creazione tsogho, tutte recite su disumba che cade a terra, è colta da pinzi-tsogo poi la prendono i Masangu, poi la coglie Mongo, re-inizia negliegenza, così la prende in sposa Bembo wanga che apprese bwete da masangu, sua sorella sposa Mongo così bwete si diffonde tra Galwa e Fang brano | idcalenda 342

13 -->  brano | idcalenda 0

14 -->  brano | idcalenda 0

15 -->  brano | idcalenda 339

16 -->  brano | idcalenda 350

17 --> Iboga da boghaga, traghettare, tonico anti-febbre calmante, maoinibit, vigilante, antidipendenze, resettore, Yapukuliwa dei Wayapi amazzoni. Iboga nella pancia, lavora a sua maniera, ognuno ha suoi ritmi, reagisce senza fretta, amore del gruppo, mi avvolge come sciarpa, mi aiutan loro danze, con musiche dell'arpa; e radice anestetizza, bene il mio palato, ha il sapore amaro, medicina-fiele al capo, durante l'assunzione, mio corpo raffredda, a partir da estremità, cuore poi rallenta; con vomiti violenti, il ventre sputo fuori, l'angoscia superai, e raggiunsi le visioni, andar nell'aldilà, richiede azion morire, Corpo con gli anziani, e Spirito a partire; parziale anestesia, anziani dosano rumore, è continua sonnolenza, tremori agitazione, con lacrime e risate, su e giù con calore, anziani sul mio corpo, ascoltano mio cuore. Nasce come rimedio alla perdita parente, poter genitoriale. Un cucchiaio dopo l'altro, fanno quantità, Io vomita ogni tanto, reflusso senza età, su foglie Banano, vien attento esaminato, madrina l’assaggia, diagnostica mio stato. Banzi mangia eboga, e accede al mondo bwete | inizia masticando, conclude attraversando | quan vedrà suo cranio, nel giorno del mandaka | avrà concluso carriera, e ogni cosa è rivelata brano | idcalenda 350

18 -->  brano | idcalenda 889

19 -->  brano | idcalenda 889

20 -->  brano | idcalenda 0

21 -->  brano | idcalenda 889

22 --> Al villaggio dei Morti, crescono scintille, il Sole palla fuoco, scende e prende forma, Kombe io mi chiamo, che cosa vuoi sapere, cosa ti spinge, qui a vedere. Sono il re del mondo, tuo essenziale punto, Ngondi la mia donna, voi la chiamate Luna, le stelle Minanga, sono miei bambini, Buiti ciò che hai visto, oltre uman confini. Dopo aver parlato, si cambian Sole e Luna, diventano un ragazzo, e una ragazza belli, cambian nuovamente, dileguano col tuono, torna calma ovunque, e io saluto il coro brano | idcalenda 0

23 --> kombè na ngodet mutamba na bicka', "kombè na ngodet mutamba na bicka (sole e luna innamorati di terra e acqua), NGONDET e io abbiamo parlato, mi chiede di non essere solo nella calma notte stellata, il mare è calmo ma caldo dalle sue profondità, voglio rompere le montagne che mi impediscono di vedere te mamma, io sono il bwiti e tu il cesto che mi porta, sono il viso e tu il mio caolino bianco-rosso) Ma bumba ghe panda ghototo gighi mitumba gho maghanga mughietu ghe sope kindu (sono la piuma e tu l'ago che la trattiene, sei la mia ombra, la mia torcia nativa (mopeto), il machete che apre la strada alla vita (mbetsî'ami oyiooo oyiooo sasse niaama × 2) Misoko-ngonde è il bwiti che si svolge nelle notti di luna. Danza ngonde è corsa freneti sul posto permette sfuggire trap brano | idcalenda 5

24 --> banzi e nyma, mye minde okaba,disumba', "mye minde okaba bovenga, ma kombe mwana ngondo, na geaka eboge mapanga, ombe ma-ngombi ee! ge tsena ge ngongo ge ma waa! ge gatse o-ma-deaka, o-ngoda mokoko, ma-goga tsenge! maseko oma kongoa getindo na o-ngoda, otonga- ma-ke-kongoaka gebokoko, na mokuya a matsopi na gebokambi kumu ago mbemba | go gnima ea beti go-si-eoteke mutu mokabo, na mogonzi o-daka mambu, mbu, ba-lumbu | gebembe sa bandzi ge bunu eboga, gene sa nyma na kombo-e, ge-bunu mogonzi, o-daka mambu teta nzambe eee! disumba yiee! brano | idcalenda 1035

25 -->  brano | idcalenda 0

26 --> - go ndibo go epongo go makungaka ngombi - ye mosuma mwana.. ye ake, Mobogwe, mobogwe - Mobogwe tseny'edi te mandome - mosuma ya dzuwaka eboge Mosuma la lontra infante, lascia il fiume per il paese dei mortali, guarda i caduti nel Mobogwe, il fiume dei ritornati.. nella inziazione mosuma sradica eboga presso cascate d'acqua e la va mangiare come guida ai banzi.. Mosuma penetra e sente la barra percossa, più avanti sente arco mongòngo, maschio solitario che vibra vibra.. vede poi l'arpa suonata da granchio bitoto, risuonare con dita articolazioni fessurate, e sprofonda dolcemente cullata dall'arpa. Mosuma (banzioku stessa) incontra la piroga condotta da Motembwe e scende in profondità acque del fiume brano | idcalenda 0

27 --> carne pagata per un diritto di sombo (costruire un progetto) brano | idcalenda 885

28 -->  brano | idcalenda 913

29 -->  brano | idcalenda 175

30 -->  brano | idcalenda 0

31 --> elabora nuova branca e scrive una bibba brano | idcalenda 887

32 --> anziani che consigliano giovani in nzimbe, dipinti a punti caolino rosso sul viso, conoscono maganga brano | idcalenda 892

33 -->  brano | idcalenda 342

34 -->  brano | idcalenda 887

35 -->  brano | idcalenda 0

36 -->  brano | idcalenda 887

37 -->  brano | idcalenda 0

38 --> 5.corpo sacerdotale; capo del bwiti; nokeo supremo tra i tsogo, capelli a treccia come motamba; Moussoumbi passa conoscenze a suo Mouniambi che usa akassa  brano | idcalenda 0

39 -->  brano | idcalenda 887

40 -->  brano | idcalenda 0

41 --> 8.corpo saggezza, bwete d'arpa, inizio-fine di tutto Dinzona è provvidenza, Disumba Isoga Mwei| Dinzona one tene mogeto, ne a go bwete | one a-ma-botàkà bwete wètso, ovvero colei che ha messo al mondo tutto, bwete che sei; na ngombi-nè nyètso | na bake-nè nyètso | sei tutte l'arpe, e le barre sonore. Galwa story: nell'860 Re-sole Kombe regnava a Lambarène, detta Adolinanongo, con legge taglione, pena morte impiccagione, fino a morte di Kombe e francese cessione.. Il divorzio sen ragioni, punito con la morte, prima vittima fu Maya, una moglie a re sole, il ceppo legno rosso, ha schiacciato Dinzona, solitario è musicista, che canta sua canzone; un sacrificio di amore, riunire due amanti, anche in aldilà, è commemorato ancor oggi, Busenge nasce all'arco, Benzoga nasce arpa, loro musiche son voci, di sposi ad oltranza. Mito Apindzi: "vive tra pigmei, Banzioku e fratelli, Mababai Kambi Ndondo, tre colori braccialetti, dati ai neofiti quand'escono al motombi, albero dei miti; dopo morte Mababai, sua donna va a Kambi, un giorno alla pesca trova ossa defunto, le riveste di pelle mo-singi notturno e le pone a riparo/reliquiario; lo nutre in devozione, e riceve messaggio mangiar radice di legno a fianco, per avere conoscenza di ciò che fu e sarà; Bandjoku ebbe visioni, ma Kambi sospetta e un giorno la segue, scopre reliquia oracolo ed offre sua moglie ad esso, a farne una pizia tra lui e l'aldilà, legandola a radici di africana vaniglia; Bandjoku ritornò, primo mo-gonzi del bwete, a rimemorar tal evento, arpa rievoca sua voce supplichevole che parla al cuore puro. Mito Tsogo, Dinzona sposa kombe e nutre bimbi bandzi, assieme a Ngonde; Ngonde gelosa la fa ripudiar da kombe, Dinzona allor discende da cielo a intestino, diventa viscerale, emozion di una persona, trasmigra nel motombi, rosso colore ocra: ombè èwe ivo ngombi ge-meno-gè ge-ma-dutuku, mi-bamba na tsia na di-gaba | arpa con liana lacci pelle di ventre, di pantera/cerbiatto, si tendono a strumento, per musical reparto. Mito Fang: Benzoga/dinzona, donna tsogo, è data in moglie al pigmeo Busenge, dopo morte busenge va a Kambi suo fratello e un dì a pesca scopre ossa del marito perso; i geni di cascata consiglian radice amara, che le fa veder Busenge, mentre suona l'arpa, Benzoga commossa porta le ossa al villaggio le usa a strumenti musicali, baka accompagno; poi costruisce un arpa secondo quanto visto in sogno, ne fa oracolo reliquia, Kambi la spia geloso, commosso poi la sgozza a ridarle unione al marito amato a oltranza. Mito Eshira e Sango: pigmeo Busenge sposato a Mayumba, un dì và in boscaglia a cogliere frutti, inciampa nelle liane aeree finisce sottosopra, con le viscere a cadere; si spandono al suolo, fan nascere mi-nduma, radici aeree di vaniglia, corde dell'arpa, liane nate all'inverso, radican in albero penetrano il suolo, e avvolgon ossa intero; prende ossa Butsenge, lo scoiattolo volante, opportunista cielo e terra, custode di arco, poi di tutti strumenti, musicali dei pigmei, segue mito Dikwege, Aquila d'alberi fieri. brano | idcalenda 1006

42 --> 2.corpo eterico (makouyi); 4.corpo musicale (makoku mbumba); 7.corpo celeste luce (makorou komba) brano | idcalenda 887

43 -->  brano | idcalenda 0

44 -->  brano | idcalenda 0

45 -->  brano | idcalenda 892

46 --> Gepombo capodanza, marcia in testa truppa | maschio cinghiale, mokongwadi engolayobe, capobranco difensivo, avverte gridando, lui sta davanti, marcia distanziato brano | idcalenda 892

47 -->  brano | idcalenda 0

48 -->  brano | idcalenda 0

49 -->  brano | idcalenda 0

50 -->  brano | idcalenda 892

51 -->  brano | idcalenda 0

52 -->  brano | idcalenda 0

53 -->  brano | idcalenda 175

54 -->  brano | idcalenda 0

55 --> il fiume di confine, chiama fiume Mobogue, lo Stige mi ricorda, una Luna chiara luce, snoda tra più luoghi, e le african foreste, mi vedo nel riflesso, in mezzo Buiti feste. Fiume-intestini usato in 2 formule pedagogiche: discesa/salita di mobogwe, e ascensione al motombi, dopo la presa di radice "e-ando o mo-boga, bandzi tocca fulmine ngadi o enigi pesce-gatto, poi scivola su tracce del pitone di fiume pien di liane con pesci, granchi e gamberetti qui cresciuti. brano | idcalenda 0

56 --> ekunda z'igamba: parola d'oro brano | idcalenda 892

57 --> fugum'oma nimo g'okuwa: cospargere il corpo di punti con il gesso brano | idcalenda 600

58 --> Nzimbe l'assemblea, prosegue processione, poi arrivan gli inziati, vestiti ornamenti, un paio foglie mais, cingon fronte a tutti, orecchi da folletti, Buco dove penetrano gli iniziati, dove vibra e freme l'arpa, alla valle in basso, da lì venne Nzambe Kana col suo cuore/bisaccia pieno di util pensieri che ha seminato come taro.. camerino, sagrestia, santuario di reliquie (quilombo in Brasile), nzimbe dos Palmares resiste 200 anni a lusitani-olandesi brano | idcalenda 95

59 --> fiume, nzimbe storica apinzi nominata in canti bwete (mabambu go momba Bengèlè: gruppo mabambu) qui neofita si bagna prima di danzare brano | idcalenda 894

60 --> i Povi quando parlano dei Pindzi, depistan spesso le sorti con lingua yosto.. Swiderski esplora bwete, di Apinzi villaggio, è bwiti della selva, più semplice e spartano, legato con la terra, sacro rapporto umano, con creature ecosistema, del suolo africano, in rapporti col cosmo, di un mondo antenato; ma tutti bwiti sono, interpreti e guardiani, della mos maiorum, principi etici culturali, che fanno unica una tribù, da altre distinte, creano popoli diversi, così rivelano Apinze; se la forza del Bwete, ricerca nuove strade (nzimbe di fedeli rinnovano danze e istanze), sa curar malattie moderne, urbane e globali, percorrendo d'inverso, le vie degli europei, migrando via mare, cura vecchi Dei junghiani; Buiti evoca Egitto, coi misteri dei morti, là nel lutto rito, elabora l'esilio, la perdita e il distacco, partenza di un amico, con emozioni e tatto; da dove tutto parte, flusso espiro ed inspiro, l'avo parla da mogongo, da ngombi e visioni, beti-nganga suona l'arpa, narra questo mito, Mwanga Dio creatore, emerse da fango inondazione; acqua mista a terra, per formare questa Terra, poi crea quattro alberi, ai 4 angoli del mondo, crea il ragno per tessere, una rete tra questi, li mette in comunicazione, ragnatela di testi; così l'arpa a otto corde, è parola resuscitata, Dissumba di quaggiù, Buiti regno di là, scoppia l'uovo di Pan, esce bimbo dalla madre, mentre scoppia cadavere, nella tomba del mare; il totem chiama il cuore, è l'albero ombelico, due fori son due porte, colori bianco e rosso, passando il foro alto, anima nasce al mondo, nel foro basso scende, ritorna al sottofondo; il Tempio ha forma umana, ha trave centrale, che sostien il tetto, è colonna vertebrale, Cuore n'è l'altare, la sagrestia è la testa, 2 porte son le orecchie, palo è linga festa; il Nganga fa passare, le fascie fuoco dentro, da interno vers'esterno, incarnazione tempo, lo Spirito ora svolge, il suo stabilito tempo, nel rito processione, gruppo esce dal tempio; in cima al totem scorre, una ragnatela fili, appese sotto il tetto, + foglie mais sottili, sentiero per i Numi, che corron tra confini, s'impigliano i nemici, e scorrono gli amici brano | idcalenda 95

61 --> nkombo, dikombo, intitolazione di un banzi, nzimbe, canto; colui che rivela peripezie. Kombo è nome dello spirito che dirige un Banzi che si manifesta durante le cerimonie e deriva dalla parola Kombara. Possiamo anche parlare di anzianità, il santo patrono; ognuno ha il suo kombo, che si manifesta durante l'iniziazione e diventa il suo nome cerimoniale. Nome del suo bwete, nipote eredita da zio il nome e poter rituale del suo vampiro trasmesso via saliva. Kombo sacerdoti, radice vanno a offrire, a bimbi e adulti, cucchiaino a deglutire, son neofiti portati, al centro della sala, i fedeli alle pareti, seduti come in gala; seguono domande, fatte a ogni iniziando, su motivazioni, va il pubblico ascoltando, ciò che lo spinge, a far Buiti iniziazione, risposte sufficienti, avvian ritual azione; Iniziando accompagnato, dentro la foresta, confessa sua vita, agli spiriti di selva, buona confessione, prelude buon visione, scatena maremoti, nascondere omissione brano | idcalenda 0

62 -->  brano | idcalenda 0

63 --> mikuku mya go pindi, son spiriti foresta, inspirano parole, nel bwenze improvvisato brano | idcalenda 943

64 -->  brano | idcalenda 0

65 --> il mito Nzabi narra l'origine del mondo, l'arco è legame tra i villaggi di Kombe (villaggio di terra eil riflesso nel cielo), collegati da corda ascesa/discesa. Koto fu primo villaggio su alta montagna, cui vissero antenati tutti figli di Nzebi, e sua sorella Peha assieme a zio materno, Nzanga lo stregone. Nzanga accusa Nzebi, di far aborti a Peha. Nzabi fugge in bosco, e incontra donna Bisi, si sposa e crea villaggio, della terra Nzab con 7 figli e figlie, da origine a sette clan, più ottavo clan che è quello dei babongo, che cacciano per conto dei fratelli. Un giorno uno dei figli segue fiume a monte e incontra Peha discesa da Koto a mezzo corda, lei scese a prender'acqua, lui le fa l'avances.. Peha lo invita a notte in Koto a mezzo corda, di giorno si nasconde ma Nzanga sente odore, si maschera la fronte di caolino rosso e si introduce presso Peha. Peha rasa i capelli di amante con coltello e gli dona fuoco, pria di scendere a terra per tornare al suo villaggio. Lui narra del villaggio alto ai sui sette fratelli, ha fuoco e cibo cotto, allor i figli di Nzebi formano un'armata, risalgono la corda, deruban Koto e Nzanga zio materno, antenato dei primi nzabi e mediatore tra cultura e natura.. grazie alle donne, i 7 clan conoscono l'amore e la cultura dell'uomo civilizzato. brano | idcalenda 0

66 --> luogo di culto, di iniziazione, luogo di schiusa, banzara, Corpo di Guardia. Ebando: l'inizio, iniziare. Ha quattro mura o pareti decorate, un apertura e un palo centrale. ebanza in tsogho, nganza, retsapa, mbandja, è anche foresteria viaggiatori, clinica bottega; e-banza era la capitale regno Kongo visitata da Cavazzi. Buon padre iniziatore, deve aver suo mbanza | e 1 bwete che protegge, dona lui la forza d'oro. Mbanza è casa in legno, aperta su di un lato, luogo che ospitale, accoglie amici in viaggio, un fuoco in buca-terra, scalda entrata-uscita, eango ue fori, e piroga-trave in cima brano | idcalenda 0

67 --> Ozambogha è memoria Fang, quando la selva sbarrava loro strada migratoria, l'aiuto di Pigmei Ba-mbiri permise loro di sopravvivere, così saperi e mezzi caccia trasmessi dai babongo dan forma ai loro miti, come eboga sostituita ad alan. Il buco in ozamboga ricorda la diaspora del gruppo e la spartizione di reliquie del Byeri di antenati tra clan famiglie nei nuovi territori. brano | idcalenda 343

68 -->  brano | idcalenda 0

69 -->  brano | idcalenda 0

70 -->  brano | idcalenda 0

71 --> terapeutica vocazione a capire una sfida. Misoko vuol dire occhi, vedere. Bwiti di auscultazione (divinazione) e guarigione, sentiero del padre. Radice è consumata in piccole quantità. Nuova branca è Misoko Ngonde, fondata a Ebando, è Ma-Misoba! "buona cosa! "cose buone e belle" in ebongwe, lingua dei pigmei (in tsogho è Ma-mighoba). brano | idcalenda 899

72 --> ebea-a-nzambe: cura di malattie naturali; ebea-a.migesi: cura di malattie sorcellare brano | idcalenda 900

73 --> evoca ogni veglia, nascita e sepoltura, corno getsika, l'acque rotte annuncia, presto nasce infante, poi sequenza Gima, evoca travaglio, bwekaye saluta vita! brano | idcalenda 949

74 --> Cast a centro Mbanza, ai presenti si rivolge, seduti alle pareti, nei cuor tutti coinvolge, agitan più mani, i sonagli zucche secche, i corni detti Biomba, chiamano a raccolta brano | idcalenda 897

75 -->  brano | idcalenda 897

76 -->  brano | idcalenda 897

77 --> KEVAZINGO/obaka legno, Guibourtia tessmannii; in Camerun essingang, in Gabon detto buvenga; alberi alti 30 metri, fusti grossi cilindri; creano ecosistema, ma subiscon tagli spinti. In loco è usato per strumento musicale che riproduce ba-ka-ka, lo scricchio d’uovo primordiale. Mobakaka è colpo obaka, che sposta la coscienza, al livello di esistenza degli spiriti, sfugge l'azione dei beyam di disturbo infilati alle riunioni. Obaka è sospiro primo ed ultimo bo-ka-yé! parola finale e iniziale di un discorso, foratura del cranio dopo giorni decomposto. brano | idcalenda 625

78 -->  brano | idcalenda 0

79 -->  brano | idcalenda 0

80 -->  brano | idcalenda 0

81 -->  brano | idcalenda 0

82 --> Ngomba baka nganga | storia del porcospino che diviene nganga. Porcospino, nel bosco, dopo aver mangiato le foglie di iboga iniziò a mangiare le radici del legno sacro, così iniziò a fare consulti nel villaggio: parla il Porcospino quando tu lo scuoi, se gli trafiggi la bile, lui diventa la madre. Poichè aveva mangiato il legno sacro lui è diventato nganga. brano | idcalenda 1037

83 -->  brano | idcalenda 0

84 -->  brano | idcalenda 0

85 -->  brano | idcalenda 0

86 --> Mbora yi dyóngo n'enima aningo, yo sondè (la civetta depone i suoi escrementi la dove ha bevuto acqua): l'ingrato rende il male per il bene; canti 316-317, civetta 312 brano | idcalenda 317

87 -->  brano | idcalenda 1566

88 -->  brano | idcalenda 0

89 -->  brano | idcalenda 1037

90 -->  brano | idcalenda 0

91 -->  brano | idcalenda 0

92 -->  brano | idcalenda 0

93 -->  brano | idcalenda 0

94 --> Dyen' ererya o Koto n'ererya: esser preso da spavento. Ombwiri w'adombina, w'a mane ererya: quando l'ombwiri diventa vecchio, non fa più paura brano | idcalenda 543

95 -->  brano | idcalenda 0

96 -->  brano | idcalenda 0

97 -->  brano | idcalenda 0

98 -->  brano | idcalenda 0

99 -->  brano | idcalenda 0

100 -->  brano | idcalenda 0

101 -->  brano | idcalenda 964

102 -->  brano | idcalenda 0

103 -->  brano | idcalenda 0

104 --> sciabola nel becco di uccello, arma dfensiva brano | idcalenda 1073

105 -->  brano | idcalenda 0

106 -->  brano | idcalenda 0

107 -->  brano | idcalenda 0

108 -->  brano | idcalenda 0

109 -->  brano | idcalenda 971

110 -->  brano | idcalenda 0

111 --> Pterocarpus soyauxii per Caolino rosso; pemba è caolino bianco, talco di argilla mescolato con acqua per formare una palla-pugno, bagnata per disegnare il corpo. brano | idcalenda 915

112 --> usano iboga e adorcismo a mutar génio afflittore in protettore, iniziando percorso da epilettica vocazione o solitude interiore. Elombo-mabandji-ombudi-ologo-mugulu-abambo. Elenge: cadenza speciale alla danzadell'ombwiri, dove si batte il tamtam (Borelenge). Geni mbwiri di terra appaiono in infanzia, incorporati nell'Elombo a Libreville 1918, culto Fang nato nell'estuario dal culto Dea d'acqua. Ombwiri gona (geni aria), ombwiri mbèn (d'acqua), ombwiri ntsè (terra), ombwiri abandji (capelli biondi lunga rafia che ondeggiano alle danze), doppi o a coppia nel folklore dei gemelli, son chiamati, per ogni donna malata, accompagnati dal suono ngombi, nganga entra in trance, li fa venire in mbandja mentre lavora medicina, animato il genio parla. Nkombè figlio di Kuga, li fece conoscere a Ozumè figlia di Apange a Fernand Vaz, calundera canga che fondò un ospedale per malati di ogni sorta brano | idcalenda 934

113 -->  brano | idcalenda 0

114 -->  brano | idcalenda 0

115 -->  brano | idcalenda 0

116 --> sorcelleria notturna, e' pitsi-a-ngonda, affar di percezione, visione a oscurita', 1 gatto o mosingi, vede con occhi-torcia, atti dissimulati, dietro apparen foggia brano | idcalenda 918

117 -->  brano | idcalenda 934

118 -->  brano | idcalenda 342

119 -->  brano | idcalenda 0

120 -->  brano | idcalenda 0

121 --> edinga z'imbenda (campo di arachidi); edinga z'iguma (campo di manioca) brano | idcalenda 128

122 -->  brano | idcalenda 0

123 -->  brano | idcalenda 921

124 -->  brano | idcalenda 920

125 -->  brano | idcalenda 917

126 -->  brano | idcalenda 0

127 -->  brano | idcalenda 0

128 --> edinga z'imbenda (campo di arachidi); edinga z'iguma (campo di manioca) brano | idcalenda 157

129 -->  brano | idcalenda 0

130 --> le mensonge tue l'amitié. O dwan ' inoka yenó sè ? perchè stai mentendo? brano | idcalenda 642

131 -->  brano | idcalenda 921

132 -->  brano | idcalenda 924

133 -->  brano | idcalenda 926

134 --> veglia con i resti del pasto edika, cui si fabbrica il feticcio/talismano, bimbo morto risorto in sombi, così come prima donna ritorna come ngombi brano | idcalenda 927

135 -->  brano | idcalenda 0

136 -->  brano | idcalenda 0

137 --> ingestione di ausiliario nella pancia, proietta un ego, pesce con polvere mascella aiuta aver parola, per simpatia e omologia (894) brano | idcalenda 927

138 -->  brano | idcalenda 0

139 --> in fang è il nnem portatore di evus (l'entità malvagia, agressiva e irrequieta), il vampiroso, il malvagio stregone, non supportato dall'etica che il Bwiti impone. brano | idcalenda 902

140 -->  brano | idcalenda 0

141 -->  brano | idcalenda 0

142 -->  brano | idcalenda 928

143 -->  brano | idcalenda 0

144 -->  brano | idcalenda 0

145 -->  brano | idcalenda 0

146 -->  brano | idcalenda 0

147 -->  brano | idcalenda 1551

148 -->  brano | idcalenda 0

149 -->  brano | idcalenda 1171

150 --> Elamba-Gnidogho sposa Melonga ed ha due figlie, Ossigui e Nkene. Dopo morte di Melonga, le due figlie vivono in gran povertà, così il defunto marito prega dio Nzame di aiutar famiglia e, in sogno a Elamba, suggerisce sradicare un iboga e mangiarne assieme alle figlie.. così comincia il Buiti, mentre Ombwiri è continuato dalle figlie di Elamba (qrt.485) brano | idcalenda 933

151 -->  brano | idcalenda 933

152 -->  brano | idcalenda 0

153 -->  brano | idcalenda 0

154 --> o banzi nima na kombo! benganga bokaye'. incantamento brano | idcalenda 1011

155 --> Horn vide processione di Mokoku e Mburri statue nelle case di culto, nutriti ornati e implorati dai fedeli ad allontanar sfortune ch'essi pure provocano. Lui assiste sedute di ombudi, elombo, tutte uguali, prostrazione rituale ascoltando suono d'arpa e tamburi Mosumba, Nyma capa delle danze, ha più alta parrucca brano | idcalenda 935

156 -->  brano | idcalenda 936

157 --> arpista iniziato a geni abanzi, in rito weekend, i beti ngomo invitati, 10 or sabato notte, con arpa piccola anche, giovane o adulto sposato, còn l'arpa grande; secon moglie terrena, salva Beti cuore puro, a far emergere in arpa, la presenza Ningwan, la sorella di Dio, Dinzona Benzogu o Isoga, yaMwei Disumba e altre, nuovi nomi in voga; eventi cosmici narrati, hanno loro energia, Beti tocca ottava alta, in nota di chiusura, mentre melodie canti, tendon a scendere, finire in tono basso, ma inizi van ripetere; dichiarazione iniziale, è ripetuta 4 volte, evoca membri del culto, lor cura e potere, poi viene enunciato, un incantamento che, o banzi! nima na kombo, benganga bokayè! Beti ha compito, arredar spazi indefiniti, i canti Mwenza al plural minza, son repertorio fisso, vedi Mitombo mya obaka, presso tutti ritrovo. Arpa articola linguaggi, voce umana prolunga, ascolta e comprendi, interpreta gran temi, ogni beti iniziato, segue l'apprendistato, esperienza dolorosa, od estatico stato brano | idcalenda 1022

158 --> mi-gonzi a nza/oracolo: carneval di esseri miti, didattico racconto che reca insight guarigione, l'avi visitan i vivi, sotto maschere in azion, Tètà mogèsi, Motende è mascherato e protegge i banzi.. uomin cercano le donne per esser raggirati | così da credere ai propri poteri in rituali | e donne han bisogno, maschi maschere nutrire | spingi spingi cavaliere, ti voglio far virile. In disumba tutti avi femminili. Mogesi son geni acquatici cercati dalle mabundi dell'ombudi, così mutan afflizioni, in benefi protezione brano | idcalenda 960

159 -->  brano | idcalenda 0

160 -->  brano | idcalenda 0

161 --> Isoga appar madonna, vergine cuor puro, che suona l'arpa sacra, nel tempio di Mayumba, lei anima ci tocca, con musica io credo, alle sue parole bocca; in tutte chiese mondo, ascoltano i fantasmi, tintini sua presenza, di grazia or incantati, Ya si nel bwete dei Galwa (popolo presso cui Horn vide Yasi ezoga qrt.570), che il marinaio Horn, rivide in possessione, nel culto posterior, o-mbwiri e bwiti sono, cercati dalle donne, in segreto per salvare, speranza vita terra, l'eredita dei Kele, nei testi degli Tsogo, recitati nei discorsi, del Bwetè ritrovo; ricchi di parole, di origine sud, sango lumbu e punu, eshira tsogo pinzi, mentre nei domini, dei Vili cede il passo, a Liboka simil bwete, che usa il pluriarco; nascon religioni, da sincretismi musicali, ogni popolo seduce, a vicenda suo vicino, mus'Africa ed Europa, rivelano affinità, Africa è nel Brahms, l'Italia appar in Bach. brano | idcalenda 937

162 -->  brano | idcalenda 937

163 --> primo suonatore d'arpa, innalza colonna di fumo che oscura gli occhi a kombe, arriva al motombi vede cranio a piè d'albero. Bosenge gener'arco, libido emana ngombi. brano | idcalenda 344

164 -->  brano | idcalenda 937

165 --> maschere bianche con occhi caffè e triangoli su fronte simili a clown, balene e delfini, con lunga capigliatura e gonnellini brano | idcalenda 275

166 -->  brano | idcalenda 0

167 -->  brano | idcalenda 275

168 -->  brano | idcalenda 0

169 -->  brano | idcalenda 0

170 -->  brano | idcalenda 0

171 -->  brano | idcalenda 275

172 -->  brano | idcalenda 0

173 --> Swiderski dice che i Mbwiri perdonan gli umani, sono dottori di aldilà, stran segni alle visioni, mudra-asana del malato, ciascuno ha guaritore, proprie piante e simboli, toante e canzone. Costantin divenne capace a guarire infermità di altri, e il potere di cura è frutto di sua malattia-sofferenze, desidera divenire iniziato e nganga, sente impulso a costruire un culto sincretista, dove il sabato è dedicato a ngozè meditativa, canto-danza tutta notte fino albe domenicali. Visioni tipiche ombuiriste son blu arcobaleni, visioni tipiche buitiste è marcato sangue rosso; se il corpo è malato ha spirito disequilibrio, a guarire allor serve ristabilir ordo giusto. Dopo diagnosi, che scopre volontà/azione di spirito o nemico, è aperta una comunicazione e l'affare è regolato con le parole e perdono, poi si passa alla cura del trauma subito, con piante e riposo. brano | idcalenda 351

174 --> 1.hi ongongò, t'ongongò tsengenge tsengenge! omba disumba. mbidi motombi, kumu a mboka a to ti yiee, go ebando ea koto a tsotso teta Nzambe! oh Disumba yee! brano | idcalenda 1034

175 --> Ngombi ha diaframma immaginario che separa 4 corde superiori (luce sole), dalle 4 in chiar di luna, così otto parti del corpo son riflesse in otto corde/voci di Mwei: Mikondo mya iya mwei, minde te go komo na mina te kengo, te kuma, te bayanga, ngongo ma-sigea, ango tomba na ngòngò wi enanga, okiti ya Mwei | mentre pollice indice e medio scavan le arachidi, le code di madre mwei han nomi degli iniziati. brano | idcalenda 1002

176 -->  brano | idcalenda 0

177 -->  brano | idcalenda 0

178 -->  brano | idcalenda 941

179 -->  brano | idcalenda 941

180 --> Al quartiere Mont Bovet, in Libreville, un Povi fa suo discorso: Iya keta! ecco la madre (nome di defunto) fuggirà nel passaggio fatto da Moanga Benda e salirà sulla piroga, che passa al disumba.. disumba mokoko tu sei sangue, tu mangi iboga e sprofondi nel turbine della morte, in vita ti fu detto non discendere il fiume di grovigli, altrimenti tu incontri, separazio definitiva.. se tu risalirai il Mobogwe, col pesce siluro incontri lontra Mosuma, e gemella Sombididi, la folla di bianchi e la luce, e arriverai al compostaggio dei Kele, dei galli macellati.. verrai a trovarti nel Gepatsi fiume pieno di gamberetti, poi andrai sulla piroga le cui pagaie son piante acquatiche femminili e l'imbocco a valle è carne, a monte è il Bardo.. quan mangiasti radice vedesti la prima milpa e ti han chiamato con tuo kombo, arrivi alla porta del villaggio degli spiriti, omba Disumba! incontri due lontre gemelle, istrice e fagocero, che dimorano dove stan molti piccoli pesci, alle sorgenti, dove si scolpisce il legno.. tu ritorni caolino cenere, lutto sperma e ossa, se sposti in tale ventre vedrai capanne lassù, ai piedi albero Motombi, dove fianchi dell'umano van scoppiettando.. a inizio c'è grido dolore del parto.. brano | idcalenda 898

181 -->  brano | idcalenda 0

182 --> in origine miscela di piante rituali offerta agli spiriti; oggi è l'elenco dei prodotti necessari per l'iniziazione o altra cerimonia. brano | idcalenda 0

183 --> Fucile/virote notturno: dolor intenso al piede che sale alla gamba, scagliato da un sorcier, l'olio palma li rende inoffensivi. brano | idcalenda 902

184 -->  brano | idcalenda 1037

185 --> L'iniziazione femminile a Misoko rende Mabundi, per estensione, danza delle donne a Misoko. In Disumba, parliamo di mabanjie. Mabundi han santuari monticelli nella selva detti ndjembe, omologhi dei nzimbe disumba o bwenze misoko, per esser vere donne danzano la mademba e vestono l'ebundi pagnè e, duran le veglie, mabundi son le mogli che piangon lor mariti, defunti ed omaggiati. Ebundi ner gonnelle a lutto brano | idcalenda 959

186 --> Muanga, uno dei tanti nomi di Dio, uno che riscalda, che dà energia. Muanga-Benda è l'energia del respiro, del verbo, il num dei Zutwasi. Mwanga benga, presso fang, è l'infante adorato, corrisponde a maganga, fecondità ventre amato in contenuto e contenitore. brano | idcalenda 346

187 -->  brano | idcalenda 0

188 --> Ambégwè, patriarca (avo mitico) dei Mèmbè che, assieme ad Anguilè, avo dei Mienè, vissero inzialmente, con i rispettivi popoli, nel villaggio di Ntamba. brano | idcalenda 951

189 -->  brano | idcalenda 0

190 -->  brano | idcalenda 0

191 -->  brano | idcalenda 0

192 --> nel nome del respiro.. bokayé il primo e l'ultimo sospiro, il legame con Dio nella morte. Bokayé impone silenzio e rispetto per lo spirito chiamato. brano | idcalenda 919

193 -->  brano | idcalenda 182

194 -->  brano | idcalenda 0

195 -->  brano | idcalenda 0

196 -->  brano | idcalenda 0

197 -->  brano | idcalenda 0

198 -->  brano | idcalenda 0

199 --> nome indigeno della pianta Ocynum basilicum brano | idcalenda 209

200 --> se apri tua man, a colui che apre il penge, bwete e' dato in cambio, il prezzo dipende brano | idcalenda 944

201 -->  brano | idcalenda 246

202 -->  brano | idcalenda 1017

203 -->  brano | idcalenda 0

204 --> spazio di relazioni tra iniziati e i loro bwete-maganga, qui emerge identità nganga e gerarchia maganga. Intero mondo è geliba, mbanza dove riunione dei fedeli coi migonzi in zebrature. Geliba di mikuku: esteso specchio d'acqua che ricorre in molti canti; ogni corso d'acqua è un clan scoperta brano | idcalenda 958

205 -->  brano | idcalenda 897

206 -->  brano | idcalenda 971

207 -->  brano | idcalenda 0

208 --> efùnnascere in Efùn, morir in fiume Muengue, e rinascere in Meyaya, terzo giorno attende brano | idcalenda 0

209 -->  brano | idcalenda 0

210 -->  brano | idcalenda 0

211 -->  brano | idcalenda 0

212 -->  brano | idcalenda 0

213 --> ultima tappa che autorizza a riattivare la maganga di reliquie, iniziare nuovi banzi e i loro feticci, purificate da 1 gallo che scongiuri pasticci; nutrir bwete stagionalmente riattiva potere di attirar benevolenza, attivar il nulla osta; i protocolli son rituali serie di gesti; passar bwete è divenire, un antenato mentre vivo (canti 963-964-965) brano | idcalenda 963

214 -->  brano | idcalenda 962

215 --> nzodi èyaa kasa! me va tsina sa getete-ge ege, me-tsi-eneke sene soma na m'enaka kambi ee na ndondo ee na mokuya a matsopi na gebokambi kumu ago mbemba.. neee edi disumba eee! yiee eeee! o-daka mambu teta nzambe eee! disumba yieee! brano | idcalenda 1031

216 --> se la morte è verità, urlo aayyee! sarà la fine; basè vuol dire vero! la morte è giudice supremo, ayè soffio espirazione, pur basè e pur bwekayè, garantisce benedizione, da Avi data direttamente brano | idcalenda 5

217 --> Mosuma infine prende gli strumenti musicali, guarda eboga su riva, sradica la pianta e inghiotte pezzi radice e si dirige qui, dove siamo tutti noi, si siede e sonnecchia: avanti avanti! scendete nel Mobogwe, come vermi in viscere fin dove i pesciolini risalgono i fiumi. Mangiamo pure noi ciò che mangiò Mosuma, e da quel giorno comincia l'usanza di consumar due varietà di e-boga: mbasoka di mandrillo, e nyoke dell'istrice. brano | idcalenda 1026

218 -->  brano | idcalenda 0

219 -->  brano | idcalenda 0

220 --> benge mpono (seguire un cammino); awè omwo-benga (tu sei un benga) brano | idcalenda 0

221 --> psicoanalisi africana di un avo perturbante brano | idcalenda 960

222 -->  brano | idcalenda 0

223 -->  brano | idcalenda 0

224 -->  brano | idcalenda 0

225 -->  brano | idcalenda 949

226 -->  brano | idcalenda 0

227 -->  brano | idcalenda 950

228 -->  brano | idcalenda 949

229 -->  brano | idcalenda 0

230 --> Ndea è guerra invito tra Kele e Tsogo, mentre disumba è maternità: un lunedi di Pasqua, più fedeli Ndeya Kanga, organizzaron processione al santuario di Maria Dissumba in Libreville. Bwiti tsogo/sira ha carattere clan, ma in città, la rivalità nelle danze crea clima da samba in ciascun gruppo e scuola lignaggio. brano | idcalenda 1012

231 -->  brano | idcalenda 0

232 -->  brano | idcalenda 0

233 --> bwete ha più affluenti; nzea-a-bwete: strade differenti del bwete da villaggio a villaggio; in bwete conosci una cosa se conosci suo fondo, poichè fiume risulta dai suoi vari affluenti, aggiunzion di nomi ausili, dunque teoria infinita: Kombi Esinga Bulipa Mongo e vari clan.. brano | idcalenda 938

234 -->  brano | idcalenda 0

235 --> Ekurana-Michele pianta seme Iboga su tomba di Mukengue-Gesù, amato fratello per poterci parlare brano | idcalenda 987

236 -->  brano | idcalenda 0

237 --> Byeri ha 2 rituali, iniziazion e oracolo con foglie dell'alan (andoma in pope), chi parla si alza e dice: Zamba we! (silenzio, bokayè); coro dice: doi tzenghe (la terra è silenziosa) eboga emboba: iboga è amara; (coro) m-andoma akido! ma Alan è dura da ingoiare. brano | idcalenda 250

238 -->  brano | idcalenda 0

239 --> gebokoko ge-ma-penda, mascelle interrate, di madre e padre, nutron figli a generare brano | idcalenda 1002

240 --> 9_ombe ma-ng'mbi ma-ngombi ee! ma ngombi ge tsena, ge ngongo ge ma wàa! || in basso c'è la morte (ge tsina ge), in alto c'è la morte (ge ngong ge ma wàa), in mezzo tu emetti il pianto di lutto, questà è la sorte (ge gatse a gatse ò mà-deaka). qui or prosegue il ceppo e tronco abbattuto (getindo nao-ngoda na mokoko-e) destinati nutrir terra (o-ma-goga na tsènge ) dove i funghi otonga continuan eduli a crescere (otanga ò mà-kè-kongoàkà) rifugio della mwei che viene premuta (gebokoko soma ge-ma-penda) nel profondo della terra, oh Pa! (dingi-ou mipate mya tsenge, tetà Nzambe!) Ceppo e tronco abbattuto, a intagliar l'arpa | come madre e padre, che devono morire perchè vita continui brano | idcalenda 1002

241 -->  brano | idcalenda 1035

242 -->  brano | idcalenda 1035

243 -->  brano | idcalenda 0

244 --> annuncia inizio di riti, ai neofiti in marcia in oscurità, attendon luce di alba: "Ai piedi di albero di vita io ho visto luce di sole, luna e stelle. Busenguè partì in foresta a coglier frutti, salì su un albero che cresce in luoghi umidi, fè caduta e suoi piedi incagliati su ramo biforcato, sparpagliano intestini penetrando suolo. Là ebbe origine arpa, da radici di vaniglia nacquero sue corde, dal cielo scese in terra fin mascelle di cadaveri, Oh arpa! in basso tu sei la morte poichè, ciò che nasce va a morire, oh arpa in alto tu sei morte, poichè dalla bocca fugge soffio di arco tuo genitore che iniziò nel tuo grembo, secondo la canzone: Bwetè più grande è vecchio antenato che dimora a monte e vibra tra i denti, scese da nostro pà Nzambè come pioggia al suolo, Disumba sei inizio-fine, piede fisso a terra, colonna che sostiene l'edificio. || Oh arpa tu piangi per il taglio dell'albero che ti ha generato, mentre cordone-placenta, marciscono al suolo dove aderiscono ad ossa. Oh padre Nzambè, io ho paura dell'iniziazione poichè il cuor del neofita, è pien di amarezza, quel dell'anziano è pien di visioni di aldilà, così dietro suono d'arpa, nessuno può passare, solo vecchio antenato, che parol le volle dare brano | idcalenda 1032

245 --> mendongo mendongo oh oh (bis) brano | idcalenda 1030

246 --> 2.kumu a mbokà a to ti yieee brano | idcalenda 1034

247 --> canto del motombi: 3_go ebando ea koto a tsotso tetà Nzambe! || in origine una corda è scesa dal cielo di nzambi brano | idcalenda 1034

248 -->  brano | idcalenda 0

249 -->  brano | idcalenda 1011

250 --> 5_disumba di-ma-toaka mokoko oboga a-ma-ke-dengu mapoma na manze na esuba ea ngambo yieee ||disumba iniziò col tronco nella buca formiche, femmina primordiale che riceve gocce pioggia brano | idcalenda 1028

251 -->  brano | idcalenda 230

252 --> 7_mbe na menye mbe-tsi-m'neke gnobe-ne ea 8_ah disumba eee.. yiee! teta nzambe eee! go tsomi-ne ea mapanga || vado su non scendo giù, il legno amaro dell'incendio di una volta brano | idcalenda 1029

253 --> 8_mosema-e nago doba eee gegoo nago nzambe a pongo nago tsege eee disumba ee! || urla e pianti a cielo, sospiri agonia fino a nzambe, della val confine  brano | idcalenda 131

254 --> 1.ee banzi yene ea gevavangani ene 2.ee banzi ene a getsukudu 3.bandzi bandzi nzambe kana - || - i bandzi che mangiano sono di 3 tipi: gevavangani-scimpanzè bandzi timorosi, getsukudu-termiti i bandzi pietrificati ai limiti villaggio evitan guardare i segreti iniziazione. banzi-banzi coloro che han ben visto, dietro linguaggio, ascoltan l'arco kele e intendono messaggio orgasmo M solitario, e multiplo di Femmina. Plurale banzie, mvon in fang, colui che ha covato, schiuso, liberato. brano | idcalenda 1029

255 -->  brano | idcalenda 0

256 --> disumba ande mokoko, adengano mapoma na manze na esuba ea ngambo, ivo aango akesoaka vigevige mokubae, ga ndongo etumbu tsanda, va-mabongoku moma, nyone vamabweka ango va ebongo | ye a-ke-bweka va masenso vamatoako, gekondo tsia na digaba, anaka iya ngombi! na gesomba geguwa matembe, gonde kaane, ngombi kungaka! akunge go ndibo, bakene ende yea Bosua | soke sanga sa bopunda au nzimbe na makaka, na mitoo, mya nzambe a pongo, m'ngongo motimbo mweka mokode Mbangwe, Bosenge amabotuku yedi m'ngongo, go ndibo go epongo go makungaka ngombi, mosuma mwana ye ake, mobogwe tseny'edi te mandome, mosuma ya dzuwaka eboge brano | idcalenda 1005

257 --> 14.me-tsi-toge iyaa! me-tsi-toge teta brano | idcalenda 0

258 --> 15.teta mogesi! iyaa momba! mwene dingo ge vèe brano | idcalenda 275

259 -->  brano | idcalenda 0

260 -->  brano | idcalenda 0

261 -->  brano | idcalenda 1030

262 -->  brano | idcalenda 965

263 -->  brano | idcalenda 929

264 --> padre iniziatore che pone enigmi ai banzi, bwete riproduttore, costruisce identità con riti, enigmi, giochi; più tu apprendi cose e più divieni un nima. (qrt.276) Nyma dissimula l'entrata, ai sorci guastafeste | raggiro-truffa son usati, eboga aiuta vigilar | con forza maganga in ventre, microdosi ogni veglia, fa veder travestimenti | odor piante proteggon, come i danze mobisa (732) brano | idcalenda 1029

265 --> Nzambia-Mphungu, Re Ma-Loango brano | idcalenda 1553

266 --> ecco Nzambe kana viene a passo pesante e pianta tutto! in Gabon ci sono due stagioni secche, una corta a febbraio in cui semini patate, e la lunga a luglio-agosto dove semini arachidi e deponi segni su alberi motombi brano | idcalenda 1029

267 -->  brano | idcalenda 0

268 -->  brano | idcalenda 1025

269 --> soke sanga sa bopunda au nzimbe (sonaglioM di bopunda crepita penetrando nella nzimbe) brano | idcalenda 1028

270 --> Mosuma tuffa a fiume, sulle rive cresce pianta iboga che gli dona visioni, così sente vibrazione che vien da fondo fiume.. s'immerge ed esclama, cos'è che vibra? vede il granchio Bitato, beti d'arpa virtuoso, poi sente un fruscìo, è il sonaglio di Bopunda che crepita all'entrata, dove penetra disumba brano | idcalenda 1031

271 --> discendere fiume mobogwe brano | idcalenda 1022

272 -->  brano | idcalenda 0

273 -->  brano | idcalenda 0

274 -->  brano | idcalenda 1022

275 --> in nel bwete a mwengwe l'arpista è davanti al dembe, mentre un pollo è macellato il il giorno di allestimento quando si alloggia corpo brano | idcalenda 1021

276 --> recita un verso bwete: mbu (mambu) è oceano, moma esser umano, daka è andar oltre, Arco gener'Arpa poi bimbo che crea fiumi e cielo, alberi e nomi kombo brano | idcalenda 1035

277 -->  brano | idcalenda 0

278 -->  brano | idcalenda 1021

279 --> Tsogo e Kele musica rimembra senso vita umana, un popolo migrante, e rielaboran donne, i lutti di accompagno, di geni d'acqua e terra, uscire da ristango, rivivon Nyembe e Mbiri, tal geni scoloriti, con le anime defunte, dei primi umani miti, principio femminile, negli uomini del Buti, ricompone identità, dei clan sopravvissuti; superstiti di guerre, o piaga della Tratta, ricordan figlia kombe, femmina in caolino, già fonte venerata, di vita e lor costumi, strumenti musicali, piante cibo e amori. Tsogo commedianti evocano storia di guerre con i Kele; l'arco vien dai Kele, detti pure Mbangwe, s'imbarcano i defunti e raggiungono il tramonto. Tsogo e Kele suonan arco ed arpa a esprimere i lamenti, del cuore come purga in repertorio Bwete, nella cultura Kele, vita è fugace breve. brano | idcalenda 1004

280 -->  brano | idcalenda 0

281 --> Esama a yime awuaa, Tara a kobo awuaa, a kobo awu mbembe, awu a na mbembe ah Nana Nyepe. (coro) eh Nana Nyepe me wua nana nyepe. Me wua enyi a wu fwo Nana Nyepe. Me wua, oh oh Nana Nganga a tua wonga mesenguè brano | idcalenda 1019

282 --> Mbwiri canti d'arpa, son lamenti narrativi del leader delle Case, di culto dei mbwiri. Il leader della Casa di culto mbwiri lamenta che l'uomo desidera il benessere in questo mondo ma non ascolta il concilio dei Mbwiri che possono portarlo: A kumana ma ndele || come lui mi ha abilitato a prosperare facilmente; tali persone ignorano la terra oltre questa (ekòngi o ebòngi) da cui i mbwiri possono contattare.. le persone che ascoltano le parole del cantante cessano di soffrire e inizian a prosperare. brano | idcalenda 0

283 -->  brano | idcalenda 1018

284 --> 6_Njimba canti-preghiere, in nzimba, fatti prima e dopo, preparan la Mbanza alla cerimonia seguente, stimolan la coesione di gruppo, appello alle potenze alte, riunione nella nzimbe dalle 18 alle 20, poi la nimba finale, dall'alba alle 8:20 - Movanga, pilastro tra cielo e terra è posto per mediare il contatto, tutte le autorità del culto vengon nominate in ordine, secondo segni e colori del clan di affiliazione. brano | idcalenda 1016

285 --> nzame a duma, bong yo oh (tris), nganga ma duma ye, nganga ma duma ye (tris). Monganga ma duma ye, ma duma ye, aah (tris). Bokaye wo boka, oh bokaye wo boka oh (bis). Malula malula ngombi nya we yo malula. brano | idcalenda 1018

286 --> nyama nyama dibode, a lak aki benganga nyamoo. Nzame a kobe ening, Tara nzame ye kire banganga. Banganga myamo oy | nyamo tara nzama da ye kire benganga nyamoo, tumengi si, mbomayake yake | ndende a kobo ening tara oh, a sighele mbembe, a kobo endama, ba ghe kobo ening betara zama | Bwiti mendongo, mendongo oh oh oh (bis), heyong me nga dziba, tara oh me dziba pa, zame oh me dziba | nyamo me dziba, dimamo mikodia, atsenge dibobia, Zambe a pongo, Mwangabenda me dziba, Tara oh, me dziba || dopo che i fedeli sono entrati accomp dai minkin, inizia ciclo di canti zen che narrano il ricordo del diluvio di fango che annega tutti clans, tutto sommerse, acque scese dall'arcobaleno, poi il ragno del cielo dibodi.. Il Divino, addolcisce la vita e trova posto tra i suoi fedeli, l'uovo cosmico mandato giù nell'oceano senza fine da Dibogia ragno del cielo, assieme al desiderio divino brano | idcalenda 1017

287 --> Soya soya biga miwo (tris) brano | idcalenda 1016

288 --> Bunguna à ma ghenda mi pepe na mi ngandza na mitounga miènguet bo nganga brano | idcalenda 971

289 --> Lionel scrive: per la scienza, quando un bebè nasce è un primo stress, poiché passa da un ambiente confortevole e silenzioso a un mondo più rumoroso freddo e scioccante, il quale lo spinge a piangere per usare per la prima volta i polmoni.. invece per i banzi del buiti, il primo pianto/grido del bebè alla nascita (detta Abiale in lingua motimbo) è segno di energia vitale che il creatore Nzame ha posto in lui tramite la madre. Dopo un periodo di inattività si sveglia al suo arrivo sulla Terra (tsengue) e il pianto invia messaggio al creatore che la creatura è ben arrivata.. ecco il significato del primo pianto alla nascita (abiale) simile all’appello a scuola dove ognuno risponde “presente!” al creatore. brano | idcalenda 1016

290 -->  brano | idcalenda 971

291 -->  brano | idcalenda 0

292 --> ening a kobe ve a sumeya, tara zama a sumeya we, wa sumeya, beng be sumeya, wa sumaya. Ana a kobe atvia, wa sengye. Ngombi za kwiang, wa sengye, a sumeya a komoya a sumeya. A sumeya tara zama a kobo a sumeya, zamb ye Mebeghe a sumeya. || Oh inizia già, padre Cielo parla, inzia già, la vita prende fiamma e già inizia, il divino è iniziato là, voi anche già iniziate, l'arco pure inizia come un globulo, tu sei cambiato, l'arpa già inizia, tu sei cambiato, l'inizio è già formato. Coro: oh il padre divino già inizia. - Nel ciclo Asumege Ening, variano canti per stagione o repertorio di branca, ma vi son canti universali, 4 liturgie base, danze-canti di entrata e uscita da mbanze. brano | idcalenda 1015

293 --> Oh Tara, oh Nana Nyepe, ah Nyngwan Mebege, ah oh zame mbembe, ngombi a nto mbamba eto a nto, a nto mbembe Zame mbembe, Ngombi a so wa yala. Ngombi mbembe. (24) oh pà, oh benefica mà, oh sorella di Pan (coro) il divino è per sempre, l'arpa è arrivata al suo giusto posto, è sempre là, Dea per sempre, l'arpa è venuta a portare ordine a voi. Arpa per sempre. brano | idcalenda 1009

294 --> Mikondo iya mwei, minde te go komo na mina, te kengo te kuma, te bayanga ngongo ma-sigea, ango tomba na ngongo wi enanga, okiti ya Mwei, getindo nao-ngoda na mokoko-e, o-ma-goga na tsenge, otanga o ma-ke-kongoaka, gebokoko ge-ma-penda, mascelle interrate brano | idcalenda 1002

295 --> doi tzenghe (la terra è silenziosa) brano | idcalenda 250

296 --> ngombi zen awu (18): Minanga da kobe ening oh, (coro) ah Nzame oh! Minanga da bele ening oh, (coro) ah sumeya mbembe || la stella parla alla bontà della vita, oh Nzame! la stella tiene vita e sempre si rinnova. Sebbene l'essere di buona volontà (figlio di dio) deve morire, la sua anima torna ancora al cielo come una stella, brillando là essa ispira gli umani a rinnovare costantemente se stessi brano | idcalenda 984

297 -->  brano | idcalenda 982

298 --> Nanga keko, mabiga na membewo, ngako ngakò. Ye kongkolongo katina luba, oh kwala mbare ye.. Mwango a nto mwanga, Ezigo zamo wondo.. ye mwanga ma bo kameye. 2.Canto-preghiera: ahh kasa ne nemè yè, eyamè womà, eya yobè. Menzogo bigè tame manga. Metongo noè wo metongo nya mèwo || la morte ha preso il figlio dell'uomo che va in oscurità e rivive suo viaggio a Dio, al morto è mostrata la via al divino, ora il morto fà la sua via. Il defunto arriva alla terra dei morti oltre il mare e due ragazze pigmeee fan loro strada.. la terra dei morti (mwei) riceve i nuovi venuti. 2.chiamata di Ningwan mebeghe: il suo latte è dolce acqua di vino, lo spirito della sorella di dio arriva all'acqua della sacra piscina, un bimbo è nato grazie al suo intervento. brano | idcalenda 964

299 --> bongo oh, me zabe zabà bongoo, me zabe zabà bongoo bongoo, ma zame zabà bongoo yomboo, oh oh bongò, ma zabe zabà bongoo (tris) ah ye wo bange na ma bokayè aah - nella camera delle donne le yombo proclamano i vari poteri che le rendono fertili; i canti Yombo son cantati nel camerino donne dopo mezzanotte, a propiziare fertili scorte. brano | idcalenda 959

300 --> ngombi zen awu: Mwan a Zambe kanga a king bakombo, a nto Mwan zambe vanga oni bot || il figlio divino scompare seguendo la via al creatore, egli diventa il figlio di dio, pacificatore, salvatore dell'uomo brano | idcalenda 347

301 --> 19_Mwan a Zambe kanga a king bakombo, nto mwan zambe vanga oni bot (il figlio d'uomo diventa figlio di Dio); nto Mwan Zambe vanga oni bot (divien salvatore) brano | idcalenda 1019

302 --> tre canti ngombi zen awu celebran morte figlio, morte estatico rilascio dell'anima dal corpo, Nana Nyepe è altro nome per Ningwan mebeghe, sorella di dio, colei che fa migliore la vita. Esama a yime awuaa (il gruppo capisce la morte Tara a kobo awuaa, Akobo awu mbembe (la morte) awu a na mbembe ah Nana Nyepe (morte x sempre Nana Nyepe me wua nana nyepe, io muoio Nyepe! e wua enyi a wu fwo Nana Nyepe (mai son morto Me wua, oh oh Nana nganga a tua wonga mesenguè divino nganga/adepto è scomparso dalla terra. _canto zen awu penultimo della notte rituale, celebra l'arpa, venuta a portar ordine a voi: Oh Tara, oh Nana Nyepe, ah Nyngwan Mebege (oh pà, oh benefica mà, oh sorella di Pan) coro: ah oh Zame mbembe (il divino è per sempre) Ngombi a nto mbamba eto a nto (arpa è arrivata al giusto posto) coro: a nto mbembe Zame mbembe (è sempre la, arpa sempre) Ngombi a so wa yala (arpa è venuta a portare ordine| Ngombi mbembe brano | idcalenda 1019

303 --> arpa vibra! presso Pinzi e Tsogo, le 8 corde han nomi: 1_kengè testa RE, 2_pasako mandrillo DO, 3_mondo porcspin LA, 4_Sol mobema sacca/cuore, 5_mandzinzi mosca FA, 6_ayanzimbeya clan MI, 7_yengè madre Re, 8_sisipandi visioni Do; Kenge divien mu-kengwe, il nome dei gemelli capi delle due ciurme, maschili e femminili, è campana di e-vovi, sonata da Misombo nel bwete lutto assieme a canti e rimbombo; campana del caimano, risuona in mano a Povi, maestro cerimonia, e depositar parola che lavora assieme a Beti, colui che da il ritmo. Pasako è fratello a Mondo, assieme scoprono due varietà di eboga (nyoke e mbasaka), andarono a mangiare nella selva dei Pinzi e riempirono il cuore/sacca Mobema, da cui la frase. Ma:nzizi è la mosca che rimonta orecchie porte; Ayandzi-mbeya è aquila, mbea tra tsogo, mbira tra eshira, fa nido sul motombi, ed è mercanti schiavi neri.. sequenze d'arpa narran fughe dal clan Ayandzi, dalla tratta, seguendo animali su sentiero dei monti Ibunji, alla gran montagna (ge-bondje), sul massiccio duChaillu, a sfuggire pirati, terminato il terrore si diviser nuovi clan, Tsogo Sango Eshira, Kele Baka e bianchi var. Yengè madre mitica dei Sira e Sango, alimenta le visioni sisipandi. brano | idcalenda 0

304 --> popolo del Gabon nord-orientale del gruppo linguistico Mèmbè (Okandè, Apindzi, Simba, Vové, Tsogho, Evia e Kotakota). La loro lingua si sovrappone a quella apindzi e simba, mentre loro popolazione è stimata a 2000 persone nella regione di Lopé in Ogooué-Ivindo; conservatori del loro ambiente, attraverso i riti di iniziazione (bwété, mwiri) sono esperti nella navigazione dell'Ogooué in piroga e nella danza okouyi, mboudi, mouiri ndjèmbè, aiutarono Savorgnan de Brazza a risalire l'Ogooué e commerciavano schiavi. brano | idcalenda 888

305 -->  brano | idcalenda 0

306 -->  brano | idcalenda 896

307 -->  brano | idcalenda 935

308 -->  brano | idcalenda 0

309 -->  brano | idcalenda 0

310 --> Zen ngombi son le Vie del culto di arpa, divise in due parti, zen Abiale e zen Awu. Abiale è via di Nascita e creazione, da sera alle 24, con suono soft frammisto alle danze obango, librano lo spirito con canti e danze in aldilà. Seconda parte è zen Awu, via Morte e distruzione, da mezzanotte fin prima dell'alba, danza spirito al-di-quà, uomo torna a Dio. Danze e canti zen ngombi celebrano l'esp primordiale di crescita e decadimento, gioia e tristezza, rimembrando il compimento brano | idcalenda 1016

311 --> profeta fang, si fà iniziar per malattia, in visione riceve conferma sua guarigione, inizia sua vocazione doppiata da carisma sacerdotale di suo cugino prete, avvelenato alla Missione Donguila. Michele dopo confessione mangiò amar radice e intese voce mbwiri: tua malattia è chiamata dal regno parallelo, mangia ancora.. Intese suono-ronzio, poi campane e cavalcate, kendo e obaka e poi l'arpa, seduto a oscurità fin che apparve l'alba assieme gran chiarezza. Kusu/pappagallo mi domanda: tu hai mangiato iboga, bene ora sei morto. Io risposi con domanda: voglio sapere cos'è Bwiti, vieni qui lui disse salgo sopra arcobaleno, raggiungo altre viste. Entro in una casa e trovo un bimbo piccolo seduto su sedia che gira veloce, in un lampo gira il mondo, cresce come adulto barbuto con capelli a 4 trecce, è Xristos nzambi avanga. Sole luna e stelle tutte al suo fianco, chiedo al kudu chi fosse personaggio.. Gesù porge tre calici, il primo di eboga, il secondo di Alan e il terzo è di ostia.. più oltre è Terra Blu, tlalok dei messicani, dove vidi mia placenta serbata con giacche, al ritorno vidi parenti e mi sentii chiamar fratello, poi vidi mikongo buco, dove umani che muoiono lo attraversano appesi a un fil ragno nuovo, se si viene pescati si cade e li si resta divenendo magari un animal della foresta. Da questa visione, il cugino cattolico diviene modello guida e confidente di Nzè Mba, nella sua chiarudienza il mogonzi gli dirà: mangiare iboga è morire, conoscer la verità, ora avverti le genti con il suono dell'arpa; lui Beti ngomo divenne e salute ristabilisce. Vie/ruscelli di sangue umano sono come in Mahabharata, mentre pappagallino Bwiti è colibrì nel Daime. Antenati recan vita via e verità, avvertono in sogni (avvertimenti e protezioni) e regolan famiglie con punizioni o benedizioni. brano | idcalenda 0

312 --> ebbe malattia a torace, iniziato all'ombwiri vide diavol di cattolici che si muta in Ondombula, suo maestro dottore specializzato in torace dolore. Lui accetta il dottore e il diavolo scompare. Ondombula è robusto, abbigliato a pagnè paglia e pelle di pantera, una lancia mano destra occhi e cuore vedon bene. Il dottore poi scomparve, mi misero un collirio euforbia calenzula, zenzero e mimosa scorze potei guardar l'orizzonte, la gente attorno mi diceva: guarda il sole! con liquido negli occhi potei sopportare sole che divenne calmo, vidi sua forma e color blu, poi si divise in due e mostrò una finestra, entrai e vidi genti da pelle bianca capelli rafia (biondi) custodi della circolarità, della notte e giorno, guardiani della Terra che si passano come una cupola/bolla sulle mani, passandola in circolo l'un l'altro, dopo 24 ore il giro è terminato. Vidi città-fortezze ghiaccio. I nyma mi chiesero di esprimere chi eran quelle genti viste con iboga ed ebamba.. il diavolo cattolico era una barriera oltre cui la coscienza ritrovò meraviglia vera, dove dottori bwiri rivelano l'ombwiri folklore. Obiang si sentì guarito, nonostante sua cultura infanzia si opponeva, la sua ricerca di visioni percepite era fonte di benessere, garanzia e prosperità. brano | idcalenda 351

313 --> si inizia all'ombwiri poi al buiti dissumba, villaggio Emiang Melen, vuol conoscere meglio la realtà dell'aldilà, mondo spiriti e antenati, e 4 volte va mangiar. In ultima cerimonia, mbiri lo nomina guaritore nganga pur dei dissumba, in indigeno ospedale dove cura i malati col nome di Agai Minanga; duran visione incontra bwiri che lo conferma Nima, mentre Mwei gli disse di procurare 1 lancia e 1 torcia da portare in cerimonie; a curare mangia iboga e gli antenati mbwiri gli diranno ciò che devi fare brano | idcalenda 351

314 --> Ekang Ngwa suona l'arpa, si nomina Mba David e scrive una Bibbia intera con temi Tsogo vari, doppiandoli ai miti cristiani, genesi dei ragni filiazion di arco-arpa. Quattro elementi son comuni nelle visioni dei Fang: mano bianca e uccellino, interprete di mondi, Otunga albero di Nzimbe, feto croce di potere; allievo incontra la "madre" che guida viaggiatore brano | idcalenda 351

315 --> La storia di religioni è storia di individui chiamati a riunire orfani figli. Nze Ndong mangiò tre volte, ebbe tre visioni che lo portano a fondare Erendzi Douma scuola. Contadino cinquantenne, Afama è suo villaggio, mangiò nel Buiti Dissumba, poi Asumega-enin nel villaggio di N'toum e la terza volta mangiò nel Buiti Ebogha Tsengue dove trovò Essum Davide. In Afama è boscaiolo a cui si presenta Benoit, un bianco Usa che chiede una piccola ngozè, poi gli parlò alla nzimbe e gli diede messaggio: devi tornare al cantiere a curare due operai malati, uomo e donna, darai loro la radice. Benoit lo invitò in 3 grotte alla macchia, al cospetto di persone a cui lui donò vivanda.. la io vidi l'Erendzi, l'androgino mistero, che mi parlò a lungo, poi rientrammo a villaggio rinnovati. In Afama cominciai nova vita seguendo istruzioni della voce: comincia la via dei neri, costruisci 1 casa Enanga a curar malati, il nuovo culto chiamerai Erendzi Duma (eterna gloria), la buona parola luce che tutt'oltrepassa, pur suoi precedenti buiti. Nell'estasi iniziata vidi paese dei morti, umani e sacerdoti con un cappello largo e abito bianco, mi avvicinai alla ngombi e fui guarito poichè malattia aprì miei occhi a seguito sofferenze, proseguì mia guarigione rinascendo e fondando comunità cure. Santo in Africa vuol dire guardiano della purezza del Cuore, con suono della ngombi, se testimonia convinzione, realizza la visione. Nzè ndong ora è utile ai neri del nuovo Gabon indipendente, diviene un guaritore e capo politico del quartiere Cocotier a Libreville. brano | idcalenda 0

316 --> engadi na duma, zambi a vanga, soya biga miwo, nzame bokenge' ngomendan eso woya engadi na duma, nzambe eyima tio ah, tio di mongabanda, kombi na nima mo koko ne tongo mwan, ma biga motina mwan nima, ko taba nima mo tele mo, dissumba bandamba ya monganga || fulmine e tuono, vengono assieme a creare, il primo umano, divino ha concluso creazione, va in dimora nell'acqua, dopo nascita creatore, il divino e' in un uovo, galleggia sull'oceano, da esso escon 3 esseri, e primo uomo e' creato. Donna vien creata, fulmine tuono acqua-terra, acqua inonda terra, nel diluvio Noe' perde fuoco, chi vede il divin figlio, tradito dal danaro, cospirano i gentili, contro divin bimbo deriso, perseguitato dai nemici, figlio dissumba ucciso. brano | idcalenda 345

317 --> Anziani attorno fuoco, arrostan semi zucca, con suono bo-ka-ka, schioccan semi a punta, Vento mi trasporta, al villaggio senza fine, sento delle voci, che m'invitano a chiarire: Chi cerchi tu straniero? allora io rispondo, Buiti sto cercando, e le voci assumon corpi, ripetono domanda, rispondono al mio cuore, Buiti che tu cerchi, siàm noi anteriori. Incoraggian mia ricerca, il Buiti troverai, non scoraggiarti mai! brano | idcalenda 983

318 --> e siedon musicisti, nel fondo cuor interno, l'arpa tra le gambe, mostra testa a esterno, a fianco arpista stanno, due suonator Bâkê, batton coi bastoni, una lunga barra in ferr; è ritmo accompagnato, dai suoni di Mogongo, l'arco narra il mito, di Nzame e del mondo, 2 tamburi verticali, ai lati della mbanza, sono tsembe e mosombi, stimolan la danza. brano | idcalenda 1010

319 --> liturgia Bwete d'arpa, con masimba e mwenza, musical ri-creazione, preludio che prolunga, fin che riti prendon forma, arpista l'arreda, suona prima e durante, a pulire casa a sera; mal-spiriti guidati, fuori a suon di purga, musica struggente, e più accordi mono tòno, e spiriti antenati, invitati a cerimonie, Mwenza plural minza, son canti collezione; canti monodici che, mormorati sopra l'arpa, son dal beti eseguiti, con 2 accordi ngombi, l'arpa antropomorfa, articola un linguaggio, e la melodia vocale, aggiunge uman passaggio; i canti son poesie, del banzi apprendistato, dolorosa esperienza, religiosa individual, canti interpretati, in corso a rituale, preparano fasi, a casa o in mbanza, stessa ispirazione, mistica dell'arpista, legato a vita ruolo, Beti confisca; suo talento talismano, masimba prepara, a coesion di cerimonia, nel preludio riattua, volontà desiderio, di formare dal caos, l'ordinato sentiero, evocando agl'iniziati, apparizione di vita, silenzia chiacchericci, prepara a riti veri, che aquistan efficacia, solo a gruppo unito, che permette comunione, un mistico convito; l'arpa impone la sua voce, masimba e minza, ed eclissa dominanza, autorità individuali, pur parendo anarchia, serve a piano rituale, concatenano i minza, alle cadenze italiane; accorda all'italiana, ma-simba è toccatas, fan correre le dita, fin emerge struttura, un aria precisa, una identità riconosciuta, salutata da percussio, e bakakakaka crack! l'uovo è infine infranto, la voce innata parla, dal liber gioco d'arpa dal corpo di ngombi, nasce un bebè proverbio, getsenge-tsenge a-sa-masimbo, l'arpa si accorda, ma il mondo è già pronto, Disumba partorisce, una mwenza alla masimba, filiazione di arco-apra, è simbolo centrale, nella bwete vibrazione, cioè fremito vitale, è maganga divinazione, del suonatore d'arco, secondo divisione, in coppie successive, il cuore palpita dolore, e tu tremi mani azione; come formica Kam, che dona agilità, alle dita dell'arpista, tutto il corpo è scosso, ngom ngom ngom! se hai qualcosa in mano, treman pure loro.. Arpa ha 8 corde, l'arco solo una, la medicin completa, va ripulire intestini, cuori ed ambienti, da scorie e dati cattivi. Avanti cerimonia, musica scaccia malvagi, che sopportano mal, melopea di antenati, sua cassa risonanza, all'utero associata, è sorgente di vita, con pelle di antilope; le otto corde dei fang, son tendini Ningwan, quattro corde femminili, e 4 maschili, creano armonie, durante buiti cerimonie. Fang adottano l'arpa, nwombi in lingue Myene, con lo stile musicale, che aiuta l'accompagno (esempio ludico: mia mamma canta che noi tutti discendiamo, da qualche antico re), fuggivano i Fang, dai califfati del Sudàn; fuggivan gli Tsogo, dai Vili della costa, i due popoli aiutati, entrambe dai pigmei, alberi e animali, e una bianca donna Mwei; persone ed eventi, ricordati da 8 corde, divenuti indovinelli, iniziatico sentiero, Disumba Tu vibri, dove la tartaruga risale risal contro corrente, iniziazion sessuale. Beti vocazione, si rivela alla visione, un vegliardo a barba lunga, e a berretto rosso, mi dona un arpa. brano | idcalenda 978

320 --> Nzambe, dio delle api, aveva due figli: l'ape e la mosca tse-tse. a Ndzambe piaceva la mosca tse-tse più dell'ape, così ogni volta che ndzambe mandava la mosca tse-tse, questa portava il broncio, così era l'ape che spesso eseguiva l'ordine e andava al suo posto. Un giorno ndzambe si ammalò e l'ape che gli era accanto, si prese cura di ndzambe, così l'ape venne benedetta da Nzambe con il dono della produzione di miele, nonostante l'ape beva la pipì e in precedenza era rifiutata da ndzambe, a causa del suo rispetto venne benedetta. brano | idcalenda 691

321 -->  brano | idcalenda 1007

322 --> mosca che viene nella morte, sul cadavere ronzando, rimonta orecchie porte, associato alla 5 nota FA brano | idcalenda 1007

323 --> Aquila del clan degli Ayanzi, Stephanogetus coronatus, detto mbea tra tsogo, mbira per gli eshira, rapace re di uccelli, fa nido sul motombi, pur mercanti schiavi neri; clan Ayandzi è simbolo della tratta, gli animali indicarono un sentiero fuga agli , tsogo, Lontra e rondinella, sui monti Ibunji o Ibanji; ge-bondje è gran montagna, oggi disabitata, sul massiccio duChaillu, a sfuggire pirati, terminato il terrore, si diviser nuovi clan Tsogo Sango Eshira, Kele Baka e bianchi var brano | idcalenda 1007

324 --> narran sequenze d'arpa, mitici pellegrinaggi, mentre clan Ayandzi, è simbolo della tratta, animali indicarono, un sentiero fuga a Tsogo, Lontra e rondinella, sui monti Ibunji trovo; ge-bondje gran montagna, oggi è disabitata, sul massiccio duChaillu, a sfuggire pirati, terminato il terrore, si diviser nuovi clan Tsogo Sango Eshira, Kele Baka e bianchi var." brano | idcalenda 1008

325 --> ge-bembè sa bandzi ge-bumu eboga, sa nima-na-kombwe ge-bumu mo-gondzi | il cuore-stomaco iniziato, è pieno di radice, mentre quel di anziano, è pien delle visioni | quan Mondo porcospino, scoprì con Pasako due varietà di eboga, la nyoke e la mbasaka, andaron mangiare nella selva dei pinzi, riempirono il cuore/sacca. brano | idcalenda 0

326 -->  brano | idcalenda 1554

327 --> in african religioni, da fedeli preservati sono alberi maestosi, IROKO Milicia excelsa Bovenga barteri, Modoum klainedowa gabonensi tsenge/otunga Xylopia, Adzap mimusops djava MOTOMBI Copaifera religiosa, Oveng per fang è un albero di vita, talismano di fecondità mise al mondo Dissumba, ne accolse reliquie oguma è Ceiba pentandra, ospita fil e figlie KEVAZINGO/obaka legno, Guibourtia tessmannii in Camerun essingang, in Gabon detto buvenga alberi alti 30 metri, fusti grossi cilindri creano ecosistema, ma subiscon tagli spinti culti Buiti e Ombwiri, usano il collirio accrescono visione, in un rito curativo ricadon sui lor occhi, poche gocce succo a vedere gli antenati, ed ottenere frutto brano | idcalenda 0

328 --> congregazione fang bwiti riconosciuta dallo stato gabonese, fondata nel '60 da Elomba, cioè Catherine Bendome-Ottoghe che, dopo la morte improvvisa (1987) resta fonte di ispirazione di questa importante fraternità di Gabon e Camerun. In aprile 2000, gli iniziati inaugurano la sua statua, uscendo dalla foresta, con torcia di resina Oukoume, per unirsi nel Corpo di guardia al suono dell'arpa per l'inizio della veglia che può durare 3 giorni, purgando cuore e corpo, ballando, cantando, trance, al fine di ricreare l'origine del mondo, il tempo creazione, la fine e l'aldilà. Ogni sabato sera a Libreville, la notte scende rapida e si riempie di rituali ritmi e canzoni diffuse dalle molte cappelle di Gabon e Camerun. Ayize Endendang, la conoscenza luminosa, è un luogo di rinascita e vitalità dei riti eboga legati a bwiti ed ombwiri, è uno dei principali ordini iniziatici del Bwiti, con 15.000 membri sparsi in una ventina di templi, una sua radio a Libreville e una dozzina di CD di musica cerimoniale. brano | idcalenda 348

329 --> alonga wi be numuna, anumuna wi be donga (i primi saranno gli ultimi e gli ultimi saranno i primi) brano | idcalenda 931

330 -->  brano | idcalenda 984

331 -->  brano | idcalenda 0

332 -->  brano | idcalenda 340

333 --> Diroba na diroba coba ngoye |il rispetto è reciproco brano | idcalenda 0

334 -->  doi tzenghe, la terra è silenziosa! brano | idcalenda 250